Lazio tradita, addio Acerbi: passa alla rivale a giugno

Francesco Acerbi è pronto a dire addio alla Lazio alla fine di questa stagione. Difficile che possa rimanere nel club biancoceleste, anche soprattutto dopo gli ultimi avvenimenti con i tifosi della Curva Nord

In un primo momento si era parlato di un possibile addio già nell’ultima sessione invernale del calciomercato, ma le pratiche di una sua possibile cessione non sono mai andate a buon fine. Adesso però pare che le cose siano cambiate: un altro club della massima serie è pronto a puntare su di lui e sulla sua esperienza

Francesco Acerbi © LaPresse

Acerbi-Lazio, a giugno sarà addio

Per alcuni sarà una sorpresa, per altri una semplice conferma: Francesco Acerbi lascerà la Lazio alla fine di questa stagione. Il campione d’Europa, già nel mese di gennaio, ha avuto un paio di problemi con i suoi stessi tifosi. Nel match vinto contro il Genoa, il centrale difensivo dopo aver segnato una rete ha “zittito” la Curva nord. Un gesto che non è stato assolutamente digerito dai supporters che lo hanno subito “depennato” dai loro pensieri chiamandolo in più occasioni “coniglio”.

Non è finita qui visto che gli stessi pubblicarono anche un comunicato ufficiale con tanto di “addio anticipato” visto che mai e poi mai avrebbe potuto far cambiare idea a loro. Di conseguenza arrivarono anche le scuse, ma oramai era troppo tardi. Poi l’infortunio, ora è tornato a disposizione di Sarri dove aiuterà la squadra in queste ultime partite di campionato a centrare l’obiettivo Europa. Poi sarà addio.

Acerbi.Lazio, è finita: colpo della big

Francesco Acerbi © LaPresse

Il 34enne è pronto a ripartire con un’altra maglia diversa da quella biancoceleste. A giugno, a meno di clamorosi colpi di scena, sarà addio con gli “aquilotti”. A gennaio ci sono stati dei contatti con il Milan che era alla disperata ricerca di un calciatore in quel reparto (per via dell’infortunio di Simon Kjaer), ma alla fine non se ne fece più nulla. Tra qualche mese è pronto a fare le valigie con destinazione Lombardia. Rossoneri? Non proprio. Nerazzurri? Sì, ma non l’Inter.

Di chi stiamo parlando? Dell’Atalanta di Gian Piero Gasperini che è pronto ad offrire un contratto importante al calciatore. L’obiettivo della società di Percassi è quello di continuare a crescere, per farlo vogliono tentare la carta Acerbi. Nonostante il suo contratto sia in scadenza il 30 giugno del 2025, le strade tra il calciatore e la Lazio si separeranno al termine del campionato. Gli orobici sono pronti al grande colpo, all’atleta non dispiace affatto la destinazione dove potrebbe continuare a giocare in Europa.

 

 

Previous articleBelen Rodriguez, lo spacco più illegale che c’è: gonna da infarto – FOTO
Next articleInzaghi perde i pezzi: niente conferma e addio Inter