Kessié-Inter: tutto deciso, arriva la svolta

Tutto deciso per quello che riguarda il futuro di Kessié, centrocampista del Barcellona finito nel mirino dell’Inter. Il centrocampista ivoriano ha lasciato l’Italia e Milano durante la scorsa estate, facendo fatica, almeno per la fase iniziale della stagione, a trovare spazio nella formazione di Xavi.

Il Barcellona è da tempo sulle tracce di Brozovic. Motivo per il quale si è arrivati a parlare anche di un possibile scambio con i nerazzurri con Kessié pronto a tornare a Milano. Ora la decisione sul futuro del centrocampista classe 1997 sembra essere stata presa in maniera definitiva.

Futuro Kessié, il Barcellona vuole tenerlo
Kessié

Calciomercato Inter, si complica la pista Kessié

Si fa sempre più difficile per l’Inter arrivare a Franck Kessié in vista della prossima stagione. Il centrocampista sta entrando sempre più stabilmente nelle rotazioni dell’allenatore del Barcellona che inizia a fare affidamento sull’ex Milan ed Atalanta. Secondo quanto affermato da Sport, quotidiano da sempre molto vicino alle questioni relative alla squadra catalana, il Barcellona avrebbe deciso di trattenere il calciatore almeno per un altro campionato visto il buon rendimento avuto nelle ultime settimane. Niente ritorno in Italia quindi per il giocatore della Costa d’Avorio, destinato a restare ancora a lungo in Spagna. Da valutare invece altri tipi di discorsi tra Inter e Barcellona con i due club che potrebbero tornare a parlare di altre situazioni.

Calciomercato Inter, Barcellona su due calciatori nerazzurri

Il Barcellona infatti è sulle tracce di due giocatori dell’Inter per la prossima stagione. Nel mirino ci sono Brozovic e Bastoni. L’interesse per il centrocampista croato è forte ormai da diversi mesi con il classe 1994 che potrebbe salutare i nerazzurri per permettere al club di fare cassa. L’inserimento di Calhanoglu nel suo ruolo poi, renderebbe meno traumatico l’addio del mediano croato, pronto ad un nuova avventura nella sua carriera. Discorso diverso per il difensore mancino della squadra di Inzaghi. Bastoni è in scadenza nel 2024 con l’Inter e, se non dovesse arrivare il rinnovo prima della fine della stagione non è da escludere un suo addio. L’Inter infatti non vorrebbe vivere una nuova situazione simile a quella di Skriniar con lo slovacco che ha salutato a costo zero.

Brozovic, quale futuro
Brozovic © LaPresse

Il futuro dei gioielli dell’Inter sarà legato per forza di cose dal rendimento stagionale dei nerazzurri. La qualificazione alla prossima Champions League è un fattore determinante per le entrate del club meneghino, così come un’eventuale qualificazione ai quarti di finale. Resistere in casa del Porto sarà fondamentale per staccare il pass per i quarti ed un’ingente entrata economica per il club.

Impostazioni privacy