Juventus, il sostituto di Dybala arriva dalla Serie A: sacrificio per il colpo

L’ufficialità dell’addio di Paulo Dybala alla Juventus ha ormai aperto il toto nome per il sostituto. Cherubini e la dirigenza stanno osservando diversi nomi. L’obiettivo principale gioca in Serie A.

La storia durata circa 7 anni tra Juventus e Paulo Dybala terminerà a fine stagione. Le due parti, come noto, hanno confermato di non proseguire il percorso insieme. Prima dei saluti, però, la Juventus deve giocare altre 8 gare che possono significare tanto in ottica qualificazione Champions ed anche per lo Scudetto. Parimenti, si lavora già al dopo Dybala ed i tifosi sognano.

Dybala
© LaPresse

Tutto in 8 gare

Con la ripresa del campionato dopo la sosta del campionato, la Juventus si tufferà nel rush finale del torneo. Comincerà un mini ciclo di 8 partite che potranno dire tantissimo in termini di qualificazione Champions ed in ottica Scudetto. Pronti via e la squadra di Max Allegri ospiterà l’Inter allo Stadium. La partita sarà, senza alcun dubbio ad alta tensione. Infatti, i bianconeri sono ad un punto dagli uomini di Simone Inzaghi. Un’eventuale vittoria della Juventus spingerebbe la squadra piemontese al terzo posto. Un piazzamento che, in questa fase del campionato potrebbe significare tantissimo anche nell’economia della corsa al titolo. Un risultato che poteva sembrare una chimera fino a qualche settimana fa. I miglioramenti apportati da Vlahovic si sono fatti, però, subito vedere. Le ultime gare, rappresentano un’occasione da non perdere. I tifosi ci credono. Nonostante la falsa partenza iniziale, i supporters non hanno smesso di sostenere la propria squadra.

Juventus, il vice Dybala è Raspadori, ma il sogno è MIlinkovic-Savic

La dirigenza juventina, comunque, è al lavoro per sopperire all’addio di Dybala. Il giocatore bianconero, che dirà addio dopo 7 anni di permanenza sotto la Mole, dovrebbe essere sostituito da Giacomo Raspadori. L’attaccante del Sassuolo e della Nazionale piace molto al club bianconero. I buoni rapporti tra le dirigenze dei due club, pone la Juventus in vantaggio rispetto alle altre pretendenti. Un dettaglio da non sottovalutare e che potrebbe fare tutta la differenza del mondo. Secondo alcune voci, però, la Juventus potrebbe, invece, concentrare le sue forse per lavorare ad un altro colpo. Il nome in questione è quello di Milikovic-Savic. Il centrocampista, attualmente alla Lazio, uno dei sogni di mercato della dirigenza e dei tifosi bianconeri. Il giocatore non sta vivendo un momento favorevole alla Lazio, complice anche il rapporto complicato con Maurizio Sarri. Tra i due, infatti, non scorre buon sangue, un fattore che potrebbe spingere il giocatore verso Torino.

Previous articleFrancesca Brambilla piccante in fuoriserie: intimo ad altissima velocità
Next articleDoppio addio al Real Madrid: destinazione Serie A