Esonero Allegri, la scelta è fatta: il sostituto è uno solo

Vi sarebbe già un sostituto in pole position per prendere il posto di Massimiliano Allegri: la scelta del club è stata fatta.

Sta calando sempre più a picco la stagione della Juventus, che dopo un avvio per nulla entusiasmante si sta ora rendendo protagonista di un proseguo disastroso. Dopo le debacle in Champions League contro PSG e Benfica, è arrivata anche la prima sconfitta in campionato, rimediata in casa di un Monza fino ad allora ultimissimo in Serie A. Con la vetta della classifica distante ben sette punti e la qualificazione agli ottavi di Champions in forte dubbio, paiono già a serio rischio i grandi obiettivi prefissati dalla Juventus.

Calciomercato Juventus esonero Allegri Zidane obiettivo panchina
Massimiliano Allegri © LaPresse

Sarà ora fondamentale per Massimiliano Allegri sfruttare al meglio questa decina di giorni di stop per rifocillarsi di idee e morale, con la Juventus che al rientro, nel match casalingo contro il Bologna, sarà obbligata alla conquista dei tre punti. Sul banco degli imputati per questo avvio fallimentare del club bianconero vi è anche e soprattutto proprio il tecnico livornese, ora a forte rischio esonero. La dirigenza piemontese avrebbe inoltre già pronto un nome in particolare per sostituire l’ex allenatore del Milan.

Calciomercato Juventus, ora non ci sono più alternative: è già in pugno il sostituto da urlo di Allegri

Calciomercato Juventus esonero Allegri Zidane obiettivo panchina
Andrea Agnelli © LaPresse

Dopo gli esoneri di Sarri e Pirlo, lo scorso anno Andrea Agnelli ha deciso di puntare forte sull’ex Massimiliano Allegri, invitato alla porta di uscita dallo stesso presidente bianconero appena due anni prima, per tentare una rivoluzione di fatto mai decollata. Ad oggi però questa scelta ha portato ben pochi frutti in casa Juventus, reduce da una stagione (la prima nell’ultimo decennio) senza alcun trofeo e autrice di un avvio di annata disastroso.

Non sembra quindi più così stabile il posto sulla panchina bianconera del tecnico livornese, che nonostante il corposo contratto in essere fino al giugno 2025, ad oggi è a concreto rischio esonero. La dirigenza bianconera non può infatti tollerare un andamento così sottotono visto l’altissimo livello della rosa, accresciuto sensibilmente nel calciomercato estivo. Proprio a tal proposito sarebbe già iniziata in casa Juventus la ricerca di un nuovo allenatore.

Con l’approdo al Brighton di Roberto De Zerbi, il mirino della Juventus, che inizialmente sembrava indirizzata verso un’alternativa low cost, si sarebbe ora spostato prepotentemente su Zinedine Zidane. Il tecnico francese, svincolato dallo scorso anno e in attesa di un’importante chiamata, pare l’obiettivo numero uno della Vecchia Signora, che pare disposta ad effettuare un ulteriore sacrificio economico per affidare la squadra ad una guida decisamente affidabile. L’ex Real Madrid avrebbe già preso di buon grado l’interessamento della Juve, che pare pronta a effettuare il cambio in panchina al prossimo passo falso di Allegri.

Previous articleCragno, avventura già finita al Monza? Futuro ancora in A
Next articleSabrina Salerno, top trasparente: intimo da censura