Juventus, due opzioni per l’erede di Cuadrado: Cherubini già all’opera

La Juventus si è rilanciata. La squadra bianconera pare essersi messa alle spalle il momento negativo e vede con grande fiducia il futuro. Il mercato di Gennaio è tra le priorità del club bianconero. Si pensa anche alla prossima stagione.

Dalla sconfitta per 2-0 con il Milan dello scorso 8 Ottobre alla vittoria per 3-0 ottenuta sulla Lazio del 13 Novembre è passato poco più di un mese. Un periodo nel quale la Juventus ha fatto registrare un vero e proprio cambio di marcia. Di fatto, quello con i biancocelesti è il sesto risultato utile consecutivo in Serie A.

Juventus
©Lapresse

Dalla debacle contro il Milan, infatti, la squadra di Allegri ha messo insieme un filotto di vittorie. Torino, Empoli, Lecce, Inter, Verona e Lazio, queste le squadre su cui la Juventus ha avuto ragione prima della sosta. I sei successi sono accomunati da un fattore non da poco: la porta inviolata. Le sei vittorie, infatti, hanno visto la Juventus uscire dal campo con la difesa immacolata.

Nessun gol subito. Prestazioni che hanno consentito alla squadra piemontese di arrivare alla sosta con soli 7 reti al passivo, meglio di qualsiasi rivale. Un dato non da poco e, infatti, non è un caso che in casa bianconera sia tornato il sorriso e, in parte il sereno. La prestazione della difesa, infatti, ha permesso ai bianconeri di effettuare una super rimonta sulle avversarie. Ad ora, Vlahovic, assente per infortunio nelle ultime uscite bianconere, e compagni sono al terzo posto a sole due lunghezze dal Milan. Un piazzamento in linea con quanto voluto da Max Allegri che preventivava di arrivare alla sosta proprio in una buona posizione in graduatoria. L’unico neo in questa prima parte della stagione è rappresentato dall’eliminazione dalla Champions League già alla fase a gironi.

Juventus, si pensa al dopo Cuadrado: Il sogno è Porro, Karsdorp il piano B!

La Juventus lavorerà nel corso di questa sosta non solo per migliorare dal punto di vista tecnico e completare il recupero di tutti quei calciatori infortunati che hanno potuto dare il proprio apporto soprattutto in questa prima fase della stagione. Uno su tutti Paul Pogba. Il centrocampista francese ha disputato zero minuti nella sua seconda esperienza juventina. Di fatto, con il suo recupero, a Gennaio la Juventus ritroverà un “nuovo” centrocampista, su cui non ha mai potuto fare affidamento. Nel frattempo, la società bianconera lavora anche al mercato in vista della prossima stagione. Secondo quanto riportato da “fichajes.com”, la Juventus sogna di assicurarsi le prestazioni sportive di Pedro Porro, giovane promessa dello Sporting Lisbona. I portoghesi valutano il laterale destro non meno di 30 milioni e tra i club interessati vi è anche il Real Madrid. L’altra opzione per quanto concerne l’erede di Cuadrado, in scadenza di contratto, è rappresentata da Karsdorp, in rotta con la Roma.

Previous articleSabrina Salerno, allenamento rovente: visione da ‘bollino rosso’
Next articleSoleil infiamma ‘Radio 105’, top aderente e visione pazzesca