Allegri nei guai: ancora emergenza Juventus

La Juventus prepara il ritorno in campionato ma ancora alle prese con numerose assenze: emergenza per Allegri contro la Cremonese

Si avvicina sempre di più la ripresa del campionato, ormai manca poco. Tutte le squadre scaldano i motori e soprattutto per qualcuna ci sarà l’obbligo di partire subito forte, per dare sostanza alle proprie ambizioni. Tra queste, naturalmente, la Juventus, che oltretutto vive un momento delicato fuori dal campo, per l’inchiesta Prisma in corso, e anche per questo è attesa a una risposta importante.

Allegri nei guai: ancora emergenza Juventus
Massimiliano Allegri © LaPresse

Allegri, missione rimonta per la Juventus: ma il 2023 parte in salita

Massimiliano Allegri sa che dovrà convivere, praticamente per tutta la seconda fase della stagione, non soltanto con le aspettative di risultati di spessore nelle tre competizioni (campionato, Coppa Italia, Europa League) ma anche, in Serie A, con l’incognita di possibili decisioni negative della giustizia sportiva che potrebbero portare a delle penalizzazioni in classifica. E anche con l’eventuale pronuncia da parte della Uefa, che potrebbe sancire l’esclusione dalle coppe europee della prossima stagione. L’allenatore livornese proverà a isolare la sua squadra da quanto accadrà all’esterno, e a continuare la striscia vincente che prima della pausa aveva rimesso i bianconeri quanto meno in linea di galleggiamento nelle prime posizioni. Più difficile, l’obiettivo rimonta sul Napoli capolista, anche se l’allenatore e i giocatori, come da recenti dichiarazioni, mostrano di crederci. La ripartenza in campionato però, per la Juventus, sarà segnata probabilmente da ulteriori difficoltà, in merito agli infortuni e alle assenze di vario genere che non lasciano in pace la squadra.

Juventus, quanti assenti contro la Cremonese: il punto dall’infermeria

Allegri nei guai: ancora emergenza Juventus
Dusan Vlahovic © LaPresse

Contro la Cremonese, il 4 gennaio, dovrebbero essere numerose le assenze per Allegri, che ancora una volta dovrà fare, come già accaduto nei mesi scorsi, di necessità virtù. Potrebbero essere addirittura otto i giocatori a marcare visita.

https://www.youtube.com/watch?v=OHYVuHfp8Uc

Dell’allungamento dei tempi per il recupero di Pogba, si è già a conoscenza. Mentre crescono invece le speranze per vedere Chiesa tra i convocati, quasi certamente dovrebbero essere out i vari Bonucci, De Sciglio, Cuadrado e Vlahovic. Lo staff medico continua a monitorare la loro situazione costantemente, ma difficilmente saranno tra i convocati per la sfida con i grigiorossi. Altrettanto, non dovrebbero essere della partita gli ultimi giocatori in rosa che sono stati impegnati al Mondiale fino alla finale, vale a dire Paredes, Di Maria e Rabiot, che rientreranno più avanti. Di quest’elenco, Allegri, a parte Pogba, spera di recuperarne il più possibile in vista per il big match con il Napoli del 13 gennaio.

Impostazioni privacy