Inter, ora è allarme rosso per Lukaku: “Non può più giocare”

Situazione sempre più preoccupante all’Inter per Lukaku, il belga si sta tramutando in un flop clamoroso: le ultime sul suo futuro

Un ritorno voluto, inseguito, cercato, dal diretto interessato in persona e dall’Inter, che in estate si sono ritrovati dopo un anno di separazione. Romelu Lukaku in nerazzurro, di nuovo, era stato salutato come un grande colpo, anche a livello finanziario, come innesto per tornare a vincere lo scudetto e per fare la differenza a 360 gradi. La realtà però si è rivelata fin qui tristemente diversa rispetto alle previsioni.

Inter, ora è allarme rosso per Lukaku: "Non può più giocare"
Romelu Lukaku © LaPresse

Inter, disastro totale Lukaku: un sabato sera da dimenticare

Appena due reti in sette presenze totali, con un ritorno da titolare in maglia interista avvenuto nella gara contro il Napoli a tre mesi di distanza dall’ultima volta. Questi, fin qui, i numeri della stagione di Lukaku, che è stato fermo ai box per mesi per vari problemi fisici e solo adesso è tornato nelle rotazioni di Inzaghi. Con risultati non lusinghieri. Se la gara contro gli azzurri, quella del ritorno da titolare, è stata non brillante ma sicuramente volenterosa e utile alla squadra, per mettere in difficoltà col suo impatto fisico la difesa partenopea, il suo ingresso in campo con il Monza è stato senza mezzi termini un disastro totale. Mezz’ora in cui il belga non è riuscito a tener su una palla, con quasi tutti gli stop sbagliati e diverse scelte incomprensibili in gestione e posizionamento. Nettamente il peggiore in campo, che ha contribuito ad abbassare una Inter che era in difficoltà fisica e avrebbe avuto bisogno di respirare grazie a lui. E al 93′ è arrivato il pareggio di Caldirola che allontana nuovamente i sogni di rimonta. Ma adesso, la situazione di Lukaku va monitorata con attenzione, per non peggiorare ulteriormente.

Inter, Lukaku e l’incubo che ritorna: nuovi problemi fisici, l’avviso in diretta

Inter, ora è allarme rosso per Lukaku: "Non può più giocare"
Romelu Lukaku © LaPresse

Ulteriori problemi fisici infatti potrebbero condizionarlo prossimamente. Sabato, Lukaku è entrato in campo per il riscaldamento in ritardo rispetto ai compagni, dovendo effettuare alcuni massaggi alla muscolatura. E adesso, una infiammazione al tendine del ginocchio lo toglie dalla sfida di Coppa Italia contro il Parma e, forse, anche per qualcuna delle gare successive.

Un Lukaku che insomma non riesce proprio a entrare in forma e sembra vittima di un perverso loop. Al punto che il suggerimento dell’opinionista Furio Focolari, a ‘Radio Radio’, suona inquietante ma è probabilmente l’unica strada percorribile. “Se Lukaku sta così, non può giocare – ha dichiarato – Può soltanto rimanere ad allenarsi fin quando non sarà in condizione di entrare in campo”.

Previous articleLudovica Pagani, scollatura più magnetica che mai
Next articleNapoli-Juventus, il grande rimpianto di Allegri nella sfida scudetto