Pioli sorprende tutti per Salerno: centravanti a sorpresa

Siamo arrivati alla ripresa del campionato. Dopo quasi due mesi di stop per i mondiali in Qatar, le squadre sono pronte ad affrontarsi nuovamente per il campionato di Serie A. Il Milan, in piena emergenza, va a Salerno con il forte dubbio sul centravanti da schierare.

Stefano Pioli ha le idee chiare su come mettere in campo il proprio Milan nonostante i problemi di formazione che attanagliano il club meneghino. Le assenze di Ibrahimovic, Origi e Rebic, rendono difficile il ragionamento per l’attacco considerato anche il rientro tardivo di Giroud dai mondiali.

Salernitana-Milan, le formazioni
Pioli

Formazione Milan contro la Salernitana, le scelte di Pioli

Il tecnico rossonero ha gelato tutti i tifosi del Milan sul rientro di Mike Maignan con il portiere francese che, a detta dell’allenatore, non tornerà presto tra i pali. Un’assenza che potrebbe durare ancora mesi con il club alla ricerca di un nuovo estremo difensore per la seconda parte di campionato. In difesa torna Calabria, così come a centrocampo è di nuovo disponibile Saelemaekers. Il dubbio è però per l’attacco con Pioli che potrebbe chiedere gli straordinari a Giroud ma che sta pensando anche ad una scelta a sorpresa per il ruolo di prima punta. Considerato il fatto che Lazetic non sembra essere pronto a supportare il peso dell’attacco da solo, il tecnico starebbe valutando un cambio di ruolo ad un giocatore che finora non ha reso per quello che ci si aspettava.

Nuovo ruolo per De Ketelaere
De Ketelaere

Salernitana-Milan, Pioli pronto a schierare De Ketelaere prima punta

La sensazione è che Charles De Ketelaere possa giocare da prima punta a Salerno. Il giovane belga che finora non ha reso al meglio, potrebbe agire come centravanti contro gli uomini di Nicola. Un ruolo che al Bruges ha già ricoperto ma mai ancora nel Milan. Da capire se il tecnico rossonero deciderà di puntare su Giroud come prima punta dal primo minuto e farlo subentrare a gara in corso o giocarsi la carta del transalpino nella ripresa. Un momento non facile per il Milan che dovrà giocare ogni tre giorni da qui alla fine di gennaio e che domenica è atteso dalla fondamentale partita contro la Roma di San Siro. Pioli spera che una mano possa arrivare dal calciomercato ed in questo senso stanno lavorando Maldini e Massara che sono alla ricerca di occasioni per migliorare la rosa del Milan.

Preso Vasquez come nuovo portiere con il colombiano pronto a ricoprire il ruolo di terzo in vista della prossima stagione, il Milan è alla ricerca di un portiere per questo momento e di un esterno destro che possa aggiungere qualità nella fase offensiva.

Previous articleWanda Nara, il selfie dall’alto è da censura: nessuna traccia dell’intimo
Next articleJuve KO, contatti dopo la partita: scelto il Real Madrid