Non firma ed è pronto al tradimento: coinvolte Juve e Milan

È il momento di spingere forte per i club in merito alle questioni relative ai rinnovi di contratto che restano di primaria importanza per evitare di perdere calciatori a parametro zero nei prossimi mesi. In Italia i big non mancano ma anche all’estero qualcosa andrà fatto. In particolare il Real Madrid maneggia con attenzione il caso Asensio. 

I contratti in scadenza 2023 iniziano a preoccupare le società e fanno gola invece a quelle avversarie. È il caso di Marco Asensio, fantasista spagnolo che potrebbe chiudere a parametro zero la sua avventura al Real Madrid. Il prolungamento si allontana sempre di più e la caccia alla prossima destinazione si fa sempre più intensa.

Calciomercato, Mendes prova a portare Asensio al Barcellona: dalla Juve al Milan, le alternative
Maldini ©LaPresse

Calciomercato, Asensio pronto a lasciare il Real Madrid: il rinnovo si allontana

È tempo di prendere una decisione netta per Marco Asensio che ha il contratto in scadenza il prossimo giugno con il Real Madrid. Da diverso tempo ormai si parla in ottica rinnovo per il fantasista spagnolo che sembra però allontanarsi dalla possibilità di siglare un nuovo accordo con il club di Florentino Perez. Attualmente Asensio guadagna intorno ai 5 milioni di euro, e oltre a garanzie economiche ne vorrebbe anche su impiego e minutaggio, viste le difficoltà delle ultime annate.

Intorno ai 500 minuti raccolti in totale tra Liga e Champions e la sensazione di non essere centrale nelle scelte e nelle rotazioni di Carlo Ancelotti che predilige altri calciatori. L’attesa che aleggia intorno al calciatore pare aver stancato la dirigenza del club iberico, che fa capire che lo spagnolo, come evidenziato da ‘Todofichajes.com’, partirà a fine stagione con la scadenza del suo attuale contratto, a meno di sorprese nel prossimo mese.

Calciomercato, Mendes prova a portare Asensio al Barcellona: dalla Juve al Milan, le alternative

Calciomercato, Mendes prova a portare Asensio al Barcellona: dalla Juve al Milan, le alternative
Asensio © LaPresse

Lo stesso portale spagnolo sottolinea come l’opzione low cost per sostituire Asensio al Real Madrid riguardi il milanista Brahim Diaz, in prestito a San Siro. Per quanto riguarda il futuro del numero 11 di Ancelotti, Jorge Mendes starebbe lavorando per portare il suo assistito al Barcellona, per quello che sarebbe un vero e proprio tradimento.

I buoni rapporti tra i catalani e il potente procuratore faciliterebbe infatti l’accordo. La stessa fonte evidenzia poi le alternative di lusso al Barcellona che porterebbe in Premier a United o Arsenal, oppure in Serie A dove potrebbero riprovarci ancora Juventus e Milan. Ciò che è chiaro è che il ciclo di Asensio al Real Madrid sta per volgere al termine.

Previous articleOra Berrettini fa sognare: l’annuncio manda i tifosi in visibilio
Next articleL’Inter brucia tutti e piazza il colpo dal Torino: Inzaghi esulta