Home News Fiorentina, doppio ribaltone in panchina: traghettatore e poi il top

Fiorentina, doppio ribaltone in panchina: traghettatore e poi il top

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:39
CONDIVIDI

FIORENTINA, GRANDE RITORNO AL FRANCHI? – Un avvio fin troppo balbettante e sottotono di questo campionato potrebbe costare caro a Beppe Iachini. L’allenatore della Fiorentina, arrivato circa un anno fa sulla panchina viola al posto di Vincenzo Montella, si era conquistato la conferma la scorsa estate ma ora Commisso sembra intenzionato a percorrere la strada dell’ennesimo ribaltone tecnico. La Viola ha decisamente deluso in questa prima parte di stagione e lo 0-0 di Parma non ha risaldato la posizione del tecnico. Tanto che ora sembra si sia vicini a un nuovo avvicendamento.

Fiorentina, Iachini via arriva Prandelli?

Iachini
Iachini (Getty Images)

La sosta per le nazionali potrebbe essere il periodo giusto per permettere alla Viola di potersi “riordinare” e riorganizzare. Le prossime ore saranno decisive per Iachini e Commisso pare intenzionato a chiamare Prandelli fino a fine stagione. L’unica perplessità del presidente? Il fatto che in caso di esonero il club avrà tre allenatori a libro paga.

Leggi anche–> Fiorentina, solo 0-0 con il Parma 

Fiorentina, Prandelli poi un top

Per Prandelli sarebbe un ritorno a Firenze ma il suo ruolo, nelle intenzioni della Fiorentina, sarebbe quello di traghettatore. A giugno, infatti, Commisso andrebbe dritto su uno tra Sarri e Spalletti (che intanto saranno liberi dai contratti con le loro vecchie squadre).

Prandelli, un tecnico che a Firenze ha scritto la storia: