Esonero Conte, l’ombra dei sostituti incombe: decidono Marotta e Zhang

Dopo l’eliminazione dalla Champions, ritornano prepotenti le voci di un esonero per Conte: Marotta e Zhang verso la decisione

Esonero Conte
Antonio Conte / Getty Images

La cocente delusione derivata dall’eliminazione dalla Champions League sta spingendo l’Inter a compiere delle valutazioni sull’operato di Antonio Conte, oggi più che mai vicino all’esonero da tecnico nerazzurro.

Lo scarso rendimento europeo, abbinato ad una gestione dello spogliatoio spesso discutibile, potrebbero portare ZhangMarotta a compiere una scelta netta, seguita da un avvicendamento in panchina molto rumoroso.

I nomi per l’eventuale sostituzione non mancano affatto: l’Inter potrebbe scegliere tra una rosa di tecnici molto appetibili.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>>Inter-Shakhtar Donetsk Voti | Highlights | Pagelle | Tabellino – VIDEO

Esonero Conte in vista? Ecco chi potrebbero essere i sostituti

Calciomercato Inter
Marotta e Zhang © Getty Images

Il primo nome sulla lista non può che essere quello di Massimiliano Allegri, già vicino ad allenare l’Inter la scorsa estate quando tra i vertici del club meneghino e Conte sembrava fosse giunto il momento dei saluti. Libero da ogni impegno contrattuale, Allegri accoglierebbe di buon grado la proposta meneghina, potendosi così rilanciare dopo un anno e mezzo di sosta forzata.

A seguire, dietro Allegri, svettano Maurizio Sarri, Mauricio Pochettino Laurent Blanc, tre tecnici che potrebbero fare al caso dell’Inter nel post Conte.

FORSE POTRESTI LEGGERE ANCHE >>>Calciomercato Inter, Nainggolan al Cagliari: accordo di massima per gennaio

Il sogno nel cassetto risponde però al nome di Diego Simeone: il Cholo, nonostante un contratto fino al 2022, potrebbe decidere di lasciare Madrid a fine stagione per dire finalmente sì all’Inter e diventare il volto della rinascita nerazzurra.

Le opzioni non mancano, spetterà a Marotta e Zhang decidere cosa fare per risollevare la squadra nerazzurra.

Previous articleCalciomercato Roma, rivoluzione a gennaio: 6 cessioni sicure
Next articleMaria Teresa Buccino, la scollatura spunta dall’accappatoio – FOTO