De Paul in Serie A: annuncio chiaro sul centrocampista

Un Mondiale da grandissimo protagonista e molti rimpianti da parte di chi poteva prenderlo dall’Udinese: ecco quale potrebbe essere il futuro di De Paul.

Fra gli insostituibili di Scaloni, che ha cambiato moduli e uomini, ma almeno a Messi e D Paul non rinuncia mai. 

De Paul
De Paul festeggia con Lautaro e gli altri compagni in nazionale (LaPresse)

L’ex Udinese è il vero equilibratore della mediana. Il calciatore che sa spezzare il gioco degli avversari, far ripartire la squadra ma anche inserirsi, allargarsi sulle corsie esterne e rendersi pericoloso in zona gol. Tutte caratteristiche che in Serie A lo hanno reso per anni assoluto protagonista. Alle porte dell’Udinese hanno bussato in tanti. L’Inter, il Milan e anche la Juve. Dopo il suo passaggio all’Atletico Madrid, l’argentino ha vissuto anche momenti delicati ma è migliorato dal punto di vista fisico, e per certi versi è diventato un centrocampista più completo.

La maturazione se la gode Scaloni, che in nazionale ha reso il calciatore una colonna. L’insostituibile della sua squadra che ora giocherà per la finale. Il Mondiale di De Paul ha quindi acceso nuovamente i riflettori su un elemento che potrebbe cambiare il volto a molti club, e a tal senso arriva un annuncio di quelli importanti sul suo futuro.

De Paul e quei rimpianti in Serie A

De Paul
Rodrigo De Paul (LaPresse)

La sensazione è che non solo i club di Serie A abbiano rimpianti sul passaggio del calciatore all’Atletico Madrid. Anche il centrocampista avrebbe accettato offerte in arrivo dai club italiani, per proseguire in un campionato che conosceva e nel quale per rendimento figurava sempre fra i primi. Non se ne fece nulla, ma il futuro potrebbe riservare sorprese. A tal proposito in una intervista a TvPlay, arriva il parere di Fernando Tissone, ex calciatore di Sampdoria e Atalanta. Alla domanda su un possibile ritorno di De Paul la risposta è chiara.

Dopo aver sottolineato le grandissime prove di Enzo Fernandez, e la forza di Mac Allister, che in campo si vede poco ma dà equilibrio alla squadra, Tissone si è soffermato sulle prove di De Paul. “Lui può giocare ovunque, è completo in diversi ruoli ed ha una personalità forte”. Interrogato sulla possibilità di un interessamento da parte di alcuni club di Serie A, la risposta è interessante. “Stiamo parlando di un elemento che non esce mai dalla partita, posso dire che ad ogni squadra italiana farebbe comodo avere a disposizione un calciatore come De Paul”. 

Impostazioni privacy