Classifica ATP: Berrettini cade a picco, Sinner un derby per sognare

Un’altra giornata di grande tennis che verrà vissuta oggi in quel di Roma dove si stanno disputando gli Internazionali d’Italia. Oggi debutta al Foro Rafa Nadal, mentre in serata c’è spazio per un derby tutto italiano tra Sinner e Fognini. 

Primi snodi piuttosto intriganti agli Internazionali d’Italia con il quarto giorno di partite che vedrà anche la sfida tutta italiana tra Jannik Sinner e Fabio Fognini. C’è tanto interesse per il pubblico tricolore che oggi potrà ammirare altri debutti importanti dopo Djokovic.

Classifica Atp, Berrettini incubo Sinner sogna
Sinner © LaPresse

Internazionali d’Italia Roma 2022, big pronti al debutto: c’è anche un derby tutto italiano

Sono giorni importanti questi per il tennis italiano, con gli occhi puntati su quanto sta accadendo agli Internazionali d’Italia a Roma. Assente un big assoluto come Matteo Berrettini, tennista con la classificazione migliore tra gli azzurri nella graduatoria ATP. Presente e in grande forma invece il giovane Jannik Sinner che ha vinto senza alcun problema contro Martinez offrendo un ottimo tennis, e preparandosi così nelle migliori condizioni possibili alla sfida tutta italiana col connazionale Fabio Fognini.

Derby all’orizzonte per il numero 13 al mondo, che affronta il numero 56 in una gara addirittura inedita in carriera. Un testa coda anche generazionale quello tra i due azzurri, con la giovinezza del 21enne Sinner e l’esperienza del 35enne Fognini: un derby che certifica il fatto che un italiano prenderà parte agli ottavi di finale della competizione romana. Il vincitore di questa sfida sarà anche l’unico italiano poi ancora in gara tra i 13 totali, tra uomini e donne, che avevano iniziato il torneo. Una gara quella odierna che vale molto soprattutto per Sinner in ottica Classifica ATP, lì dove invece a causa di un infortunio non ancora riassorbito, non potrà dire la sua l’ottimo Matteo Berrettini.

Classifica ATP pronta a cambiare: l’assenza di Berrettini pesa, Sinner prova a sognare

Classifica Atp, Berrettini incubo Sinner sogna
Sinner © LaPresse

“Sono contento perché non era facile cominciare bene e invece ho giocato a buon livello, anche se ovviamente posso migliorare. Sono stato incisivo sui punti importanti, e del resto a Roma mi trovo sempre bene perché le condizioni mi piacciono. Ho sempre detto che se dovessi giocare una partita decisiva per la mia carriera, sceglierei il Centrale del Foro”. Così ha parlato dopo il successo con Martinez il giovane Sinner che coltiva il sogno contro Fognini con un occhio anche alla Classifica ATP che lo vede già pronto a superare Hurcacz, sperando di arrivare poi quanto più lontano possibile per riavvicinarsi alla top ten.

Chi rischia forte in questa ottica è invece proprio il grande assente Berrettini con i vari Auger-Aliassime, Ruud e Norrie ancora tutti impegnati a Roma e che con una buona serie di successi potrebbero operare un sorpasso in classifica, con caduta annessa dell’attuale numero 8 al mondo.

Previous articleCalciomercato Milan, ci siamo: Maldini chiude per il clamoroso ritorno
Next articleRibaltone Cristiano Ronaldo, ora cambia tutto: futuro deciso