Subito tensione allenatore-società: panchina a rischio in Serie A

A tre settimane dall’inizio della stagione, iniziano già le prime frizioni tra tecnico e società: prima panchina a rischio in Serie A.

L’ultima Serie A è stata senza ombra di dubbio una delle edizioni più entusiasmanti e combattute dell’ultimo decennio, con la lotta per lo scudetto e quella per la salvezza in particolare che si è protratta fino all’ultimissima giornata di campionato. Una delle protagoniste inaspettate di questa corsa per non retrocedere è stata proprio la Sampdoria, autrice di un campionato decisamente al di sotto delle aspettative.

Calciomercato Serie A panchina rischio esonero Sampdoria Giampaolo
© LaPresse

Infatti il club ligure, reduce da un ottimo nono posto ottenuto con Ranieri, sotto la guida di D’Aversa prima, e quella di Giampaolo a partire da gennaio, non è riuscita a trovare la giusta continuità di risultati, salvandosi solamente nelle ultime giornate e concludendo il campionato con un deludente quindicesimo posto. Anche la nuova stagione della Samp non sembra essere partita col piede giusto, ma anzi, è già palpabile la tensione tra il tecnico blucerchiato e la dirigenza della società.

Calciomercato, Giampaolo spara a zero sulla Sampdoria: prima panchina già a rischio in Serie A?

Calciomercato Serie A panchina rischio esonero Sampdoria Giampaolo
Marco Giampaolo © LaPresse

Dopo l’ultima stagione decisamente sottotono, la Sampdoria è chiamata a redimersi in vista della prossima annata, nella quale l’obiettivo della società sarà quantomeno quello di centrare una tranquilla salvezza. L’allenatore del club sarà il confermato Marco Giampaolo, tornato lo scorso gennaio a Genova succedendo all’esonerato mister D’Aversa. Non sembra però iniziata nel migliore dei modi la stagione in casa Samp, con il tecnico nativo di Bellinzona che si è espresso senza mezzi termini ai microfoni di Dazn e del Secolo XIX.

In particolare, Giampaolo ad oggi non è per nulla soddisfatto dello scarno calciomercato in entrata condotto dalla dirigenza blucerchiata, come lo si percepisce chiaramente dalle sue ultime parole: “Praticamente non abbiamo fatto nessun inserimento. Se vogliamo essere competitivi dobbiamo fare almeno quattro entrate di livello. Ai miei direttori Osti e Faggiano ho detto, ‘sceglieteli voi i calciatori da prendere, ma se poi mi esonerano, venite via con me’“.

La società ligure non avrebbe preso per nulla di buon grado queste dichiarazioni del proprio tecnico, che di fatto rischiano di incrinare, già prima dell’inizio ufficiale della stagione, i rapporti tra le parti. Riuscirà la Sampdoria ad accontentare il proprio tecnico? Ma soprattutto, Giampaolo sarà in grado di mantenere la propria panchina fino al termine della stagione, conducendo il club blucerchiato verso una salvezza senza fiato sul collo?

Previous articleEleonora Boi, compleanno da sogno: selfie accecante e vestito scollato
Next articleLudovica Pagani, panorama fantastico: lei di più, costume solo un filo