Il calciomercato Milan svolta: decisione a sorpresa su De Ketelaere

In casa Milan potrebbe esserci presto una svolta a sorpresa in sede di calciomercato. La prima parte di stagione ha mostrato un De Ketelaere ancora avulso dalla manovra della squadra rossonera con Stefano Pioli che non è riuscito a dare luce al talento del belga.

Nelle prossime settimane il tecnico studierà una nuova posizione per il giocatore ex Bruges che potrebbe avanzare il proprio raggio di azione, considerate anche le assenze di Origi, Ibrahimovic e con un Giroud di ritorno dal mondiale. Nel caso in cui non dovessero arrivare risposte confortanti non è esclusa una scelta a sorpresa.

Calciomercato Milan, svolta De Ketelaere
De Ketelaere

Milan, De Ketelaere sarà provato nel ruolo di centravanti

Stefano Pioli vuole provare a svoltare la carriera di Charles De Ketelaere nel Milan e per farlo ha deciso di cambiare ruolo al talento classe 2001. Da trequartista il belga ha dimostrato di non avere il giusto passo per sostenere le ripartenze della squadra rossonera. Ben più fruttuoso in questo senso il ruolo di Brahim Diaz che, allo stato attuale delle cose, è il titolare indiscusso del Milan. Per quello che riguarda il posto da centravanti invece potrebbe esserci un cambio. Proprio l’ex Bruges sarà testato nell’amichevole contro il PSV come prima punta, cercando di agire come centravanti di manovra. Un ruolo già ricoperto in Belgio e che potrebbe risolvere il problema prima punta ai rossoneri ora alle prese con le condizioni non ottimali di Origi ed Ibrahimovic.

https://www.youtube.com/watch?v=kIHzNBvMiOw&ab_channel=OneMediaVideo

Calciomercato Milan, non è da escludere la partenza di De Ketelaere

Nel caso in cui il giovane belga non dovesse convincere a pieno in questa nuova posizione, per lui potrebbe esserci la cessione negli ultimi giorni di gennaio per provare a vederlo giocare con continuità. Il classe 2001 infatti potrebbe passare in un altro club italiano di media fascia per i prossimi cinque mesi. Una cessione in prestito secco che darebbe a De Ketelaere la possibilità di mettersi in mostra e di tornare poi a Milanello con un altro bagaglio di esperienza. In questo caso però Maldini e Massara dovrebbero trovare una nuova pedina offensiva da regalare a Stefano Pioli per la seconda parte di stagione, puntando su un calciatore che ben conosce il campionato di Serie A. Al momento siamo solo nel campo delle ipotesi ma a Milanello ci pensano. L’obiettivo primario è quello di non bruciare l’investimento fatto sul belga, costato circa 35 milioni di euro.

Calciomercato Milan, le operazioni
Casa Milan © LaPresse

Capitolo porta. I rossoneri dovranno fare a meno di Maignan ancora a lungo con il francese che, con ogni probabilità, tornerà a disposizione solamente a febbraio. In questo senso si sta lavorando con l’Atalanta per anticipare l’arrivo di Sportiello già a gennaio.

Impostazioni privacy