Milan, non solo sorrisi: ora è gelo Leao, i motivi

Altra battuta di arresto per il rinnovo di Rafael Leao, che al termine della stagione potrebbe clamorosamente lasciare il Milan: sarà duello tra top club in estate per il cartellino del portoghese.

Sono ore di grande gioia in casa Milan, con i rossoneri che, dopo il clamoroso passo falso commesso dall’Inter, ad oggi sono sempre più vicini alla conquista del 19esimo scudetto della propria storia, dato che ora, a quattro giornate dal termine, tutto passa nuovamente nelle mani della squadra di Pioli. Vietato abbassare la guardia però per il Diavolo, che già dalla prossima sfida di campionato dovrà difendere la testa della classifica con la Fiorentina, in cerca di una rivalsa per continuare a lottare per le zone nobili della classifica.

Calciomercato Milan Leao addio Manchester City PSG 70 milioni euro rinnovo
Rafael Leao © LaPresse

Con la conquista matematica del piazzamento in Champions League, i tifosi e l’ambiente rossonero, in qualunque modo andrà a finire l’annata, si potranno senza ombra di dubbio definire soddisfatti dall’operato della squadra, di fatto entrata stabilmente nell’elite dell’attuale Serie A. Uno dei protagonisti di questa cavalcata, Rafael Leao, in estate potrebbe però dire addio al Milan, con già due top club europei pronti al duello per accaparrarselo.

Calciomercato, già segnato il destino di Leao: Maldini ha deciso

Calciomercato Milan Leao addio Manchester City PSG 70 milioni euro rinnovo
Maldini e Massara © LaPresse

Leao, con 12 gol e 7 assist collezionati in 38 presenze totali, dopo le scorse due annate da mancato protagonista, in questa stagione si è elevato a vero e proprio punto di riferimento per la fase offensiva rossonera. Infatti il classe ’99, costato circa 30 milioni di euro, pare essere definitivamente esploso, passando da oggetto del mistero a grande certezza per Stefano Pioli nel giro di un’annata.

Il Milan avrebbe quindi ora l’esigenza di rinnovare quanto prima possibile il contratto del talento portoghese, vista la sua scadenza nel giugno 2024, anche se ad oggi le parti continuano ad essere molto distanti per un accordo. Ciò anche a causa della vicenda legale che sta coinvolgendo l’attaccante, che con ogni probabilità dovrà risarcire la sua ex squadra, lo Sporting Lisbona, con un ingente risarcimento. Questa particolare situazione ha portato Leao ad aumentare le pretese per il rinnovo di contratto rispetto all’offerta del Milan, che, nonostante l’imminente passaggio di proprietà alla ricca Investcorp, non avrebbe intenzione di accontentare le sue pesanti richieste.

A tal proposito, Maldini e Massara avrebbero in mente una possibile cessione dell’ex Lille già nella prossima estate, onde evitare di perderlo nelle successive finestre di mercato a prezzo ribassato, con già due top club europei pronti alla maxi offerta per accaparrarselo. Sia Paris Saint-Germain, per sostituire il partente Mbappe, che Manchester City, al fine di aumentare il livello in fase offensiva, sarebbero infatti pronti a sganciare oltre 70 milioni di euro per Leao, che avrebbe preso molto di buon grado questo doppio interessamento. Sarà in grado la dirigenza rossonera di sostituire adeguatamente l’asso portoghese?

Previous articleSul taccuino c’è Frattesi: è lui il primo colpo per il centrocampo
Next articleMelissa Satta, voglia d’estate: il costume non contiene le sue forme