Milan, niente rientro a gennaio: ritorno solo per gli ottavi di Champions

Niente da fare per il rossonero, costretto ora a saltare per infortunio anche tutto il mese di gennaio: si mira il match col Tottenham per il suo rientro.

Dopo la vittoria agguantata al 89′ contro lo Spezia e il deludente pareggio di Cremona, il Milan chiude il proprio 2022 con un altro trionfo last minute. La squadra di Pioli è infatti riuscita ad imporsi solamente al secondo minuto di recupero contro la Fiorentina, tradita dall’autogol di Milenkovic quando ormai mancava un nulla per la definitiva conquista del fondamentale punto in trasferta. Riesce così a tenere la scia del soprendente Napoli il club rossonero, che da seconda dista comunque ben otto lunghezze dalla testa della classifica.

Calciomercato Milan ritorno gennaio infortunio Florenzi Champions Tottenham
Pioli e Maldini © LaPresse

Con il proseguo della stagione atteso per il mese di gennaio, è ora chiamato a sfruttare questa pausa Mondiali per ricaricare le pile il Milan, apparso alquanto sottotono nelle ultime uscite. Sarà infatti fondamentale per la compagine meneghina farsi trovare al top della forma per la seconda parte di stagione, visti i diversi importanti impegni in vista su ben tre fronti. Non arrivano però buone notizie dal fronte infortunati in vista di gennaio, con il rientro di un rossonero in particolare che dovrà necessariamente slittare.

Milan, il rossonero sarà out anche tutto gennaio: nel mirino il Tottenham

Calciomercato Milan ritorno gennaio infortunio Florenzi Champions Tottenham
© LaPresse

Si tirano le somme in casa Milan per questa prima parte di annata, che ha visto comunque la squadra di Pioli come protagonista in positivo. Oltre ad essere la prima inseguitrice del Napoli, il club rossonero è infatti riuscito a qualificarsi agli ottavi di Champions League per la prima volta dopo otto anni, centrando così il primo obiettivo minimo stagionale.

Meno positivamente sta invece procedendo l’annata per quello che riguarda il fronte infortuni, visti i guai fisici incontrati da diversi importanti membri della rosa quali Kjaer, Brahim Diaz, Rebic e Origi. La zona del campo più colpita è però senza ombra di dubbio la corsia di destra, come testimonia l’attuale indisponibilità sia di Calabria che di Florenzi. Se il classe ’96 sembra ormai sulla via del ritorno, atteso a gennaio, si fa invece più lontano il rientro dell’ex Roma.

In un primo periodo l’intenzione comune era quella di accelerare il recupero al fine di renderlo disponibile nelle prime settimane del 2023, ma ad oggi con ogni probabilità slitterà ora quantomeno al mese di febbraio il ritorno in campo del classe ’91. Obiettivo del Milan e di Florenzi, finito sotto i ferri lo scorso settembre, è quello di essere disponibile per l’importante impegno di Champions League contro il Tottenham, in programma il 14 febbraio e nel quale potrebbe rivelarsi importante l’impiego del terzino.

Previous articleWanda Nara in perizoma: la visione del lato B è totale
Next articleColpo Beto in Serie A, assalto a gennaio della big: lotterà per lo scudetto