Milan, la stella del Mondiale arriva a gennaio: tifosi rossoneri in estasi

Colpaccio in vista per il Milan, pronto a chiudere per l’arrivo del protagonista di Qatar 2022: che rinforzo in attacco.

Uno straordinario 2022, che ha visto il Milan tornare sul tetto d’Italia e agli ottavi di Champions League, si conclude in calando per la squadra di Pioli. Non devono trarre in inganno le due vittorie raccolte al fianco del deludente pareggio di Cremona, ottenute in entrambi in casi fortunosamente negli ultimissimi minuti dei match. Può dunque giocare un ruolo positivo per la compagine meneghina questo stop, che potrà sicuramente riportare idee ed energia in vista del fondamentale rientro a gennaio.

Calciomercato Milan stella Mondiale Qatar Ziyech gennaio prestito Chelsea
Stefano Pioli © LaPresse

Qui il club rossonero dovrà anche prestare particolare attenzione alla sessione del mercato di riparazione, dato che da quello estivo sono pervenute decisamente più dolori che gioie. L’intenzione di Maldini e Massara è quella di sfruttare al meglio questa finestra di calciomercato, dalla quale potrebbero arrivare importanti innesti per contribuire al meglio alla seconda parte di stagione. A tal proposito, sarebbe sempre più vicina l’acquisizione di un grande profilo offensivo in particolare.

Calciomercato Milan, che colpaccio in attacco: Maldini fa sognare i tifosi con la stella Mondiale

Calciomercato Milan stella Mondiale Qatar Ziyech gennaio prestito Chelsea
Paolo Maldini © LaPresse

Il rendimento tutt’altro che convincente di Origi e De Ketelaere, entrambi attori non protagonisti in questa prima parte di annata rossonera, unita alla fragilità di Rebic, ha acceso un importante campanello d’allarme all’interno della dirigenza meneghina. Sarà dunque fondamentale per Maldini e Massara chiudere, già a gennaio, almeno un importante innesto in fase offensiva, ad oggi tenuta in piedi in larga parte unicamente dai sempreverdi Giroud e Leao.

Tra i profili maggiormente prediletti, come riportato da La Gazzetta dello Sport, vi è anche e soprattutto quello di Hakim Ziyech. Ad aver acceso ulteriormente l’interesse del Diavolo è il rendimento fino ad ora tenuto in questi Mondiali dal marocchino, tra i migliori in campo della propria Nazionale in entrambe le partite del girone. Questo interessamento si sposa a pennello col desiderio di cambiare aria del classe ’93, che ad oggi ricopre un ruolo decisamente marginale al Chelsea, come testimoniano gli appena 270 minuti disputati in stagione.

L’intenzione del Milan è quella di chiudere l’affare tramite la formula del prestito oneroso con diritto di riscatto, per una cifra totale di 15 milioni di euro. L’ostacolo dato dall’importante ingaggio del giocatore, che richiederebbe ben 6 milioni a stagione, potrebbe essere facilmente arginabile anche grazie alla volontà dello stesso Ziyech, che per tornare protagonista ad alti livelli potrebbe rinunciare anche ad una piccola parte di stipendio. Ad ogni modo, c’è anche il Decreto Crescita a correre in soccorso del club rossonero, che intanto si avvicina sempre più al clamoroso colpaccio invernale.

Previous articleFederica Pacela, i bottoni della camicia cedono: che lato A
Next articleCosa rischia la Juve: c’è l’annuncio