La clausola inguaia il Milan: l’addio eccellente gela Pioli

Pesante addio in vista in casa Milan, con il big rossonero costretto alla dipartita in estate: la clausola si rivela fatale per il Diavolo.

Prosegue a grandi ritmi il campionato del Milan, che dopo le grandi vittorie su Empoli, Juventus ed Hellas Verona, non ha mancato l’appuntamento con i tre punti neanche nell’ultimo turno di Serie A. La squadra di Pioli ha infatti avuto la meglio senza troppi fronzoli anche sul Monza, surclassato con a San Siro con un netto 4-1. Archiviato questo impegno, ora la concentrazione sul fronte campionato è tutta rivolta al Torino, che ospiterà i rossoneri domenica sera all’Olimpico.

Calciomercato Milan Pioli gelato addio estate recompra Real Madrid Brahim Diaz
Stefano Pioli © LaPresse

Nonostante ciò, rimane sempre alta l’attenzione sul fronte calciomercato della dirigenza rossonera, impegnata costantemente sulla programmazione futura. Sarà infatti fondamentale per Maldini e Massara sfruttare le prossime sessioni di mercato al fine di rinforzare ulteriormente la rosa a disposizione di Pioli, ancora ampiamente migliorabile. Al netto dei diversi possibili innesti in arrivo, in casa Milan si potrebbe concretamente assistere ad un importante addio in vista, tutto a causa di una clausola nel contratto del big in questione.

Calciomercato Milan, addio amarissimo in vista per Pioli: la clausola condanna la permanenza del big

Calciomercato Milan Pioli gelato addio estate recompra Real Madrid Brahim Diaz
A.C. Milan © LaPresse

Dopo il pregevole e fondamentale gol messo a segno contro la Juventus, ancora una volta Brahim Diaz si è rivelato a dir poco decisivo per le sorti di questo Milan. Il classe ’99, dimostratosi più forte del ballottaggio con de Ketelaere, ha infatti messo a segno una doppietta di grande qualità contro il Monza, mettendo una grossa firma sulla vittoria finale della squadra di Pioli. Per lo spagnolo si fa quindi sempre più vicina la conferma da parte del Milan anche per le prossime stagioni.

Maldini e Massara sarebbero infatti già pronti a sganciare in estate i 22 milioni di euro nelle casse del Real Madrid necessari per la definitiva acquisizione del suo cartellino. Nonostante ciò, ad oggi sarebbe comunque tutt’altro che scontata la permanenza dell’ex Manchester City a Milano anche la prossima stagione. Ciò a causa di una clausola presente all’interno del contratto del trequartista, che dà il cosiddetto diritto di recompra al Real Madrid per 27 milioni di euro totali.

Proprio i blancos, visti i sicuri addii in vista di profili in scadenza quali Ceballos e Asensio, avrebbe intenzione di sfruttare questa opzione già la prossima estate, al fine di rinforzarsi in fase avanzata. Il Milan probabilmente dovrà quindi fare i conti con l’addio di uno dei proprio perni, con l’aggravante data anche dall’attuale mancata affermazione di de Ketelaere, apparso ancora alquanto acerbo per il massimo campionato italiano.

Previous articleNuovo attacco ad Allegri: “Senza campioni non è capace”
Next articleDiletta Leotta, tutto troppo mini: gonna e top da guardare con cautela