Cessione in casa Milan, Maldini ha dato l’ok: c’è il Bologna

Affare di calciomercato in vista per Milan e Bologna. Le due squadre sarebbero in contatto per poter chiudere una trattativa in vista della seconda parte di stagione. I rossoneri infatti potrebbero salutare un calciatore che sta trovando poco spazio per dargli maggiore continuità.

Tempi di lavoro duro per i dirigenti delle squadre di Serie A e non che, approfittando della sosta per i mondiali in Qatar, hanno deciso di fatto di anticipare in maniera netta le trattative di calciomercato. A gennaio sarà possibile ufficializzare gli affari ma già da ora sono stati impostati i contatti per mettere poi bianco su nero.

Calciomercato Milan, cessione al Bologna
Maldini © LaPresse

Calciomercato Milan, il punto della situazione: le priorità

Per forza di cose in casa Milan sono i rinnovi di contratto a farla da padrone. Ferma la situazione Giroud, con il calciatore ai mondiali e con il contratto in scadenza nel giugno del 2023, si pensa ai giocatori che hanno l’accordo che terminerà nel 2024. Al momento non è stata presa in considerazione la situazione relativa a Kjaer che potrebbe salutare alla fine del contratto, mentre si pensa in maniera costante ai rinnovi di Leao e Bennacer. Appena terminerà il mondiale si tornerà a parlare con Leao per l’ultimo assalto prima di dare l’ok alla cessione in caso di risultato negativo. Preoccupa invece il cambio di agente dell’algerino passato sotto la procura di Enzo Raiola. Un agente con il quale i rapporti non sono stati sempre idilliaci per il club meneghino.

Calciomercato Milan, Gabbia verso l'addio
Gabbia © LaPresse

Il Milan pronto a dare l’ok per una cessione in prestito

Sembrano essere ormai noti i nomi dei giocatori del Milan destinati a lasciare la squadra in vista della seconda parte di stagione. Detto più volte di Bakayoko con il francese che non rientra nei piani di Pioli, si pensa anche ai giovani che hanno maggiore bisogno di trovare spazio. Uno di questi potrebbe essere Matteo Gabbia. Il centrale in questa stagione ha anche segnato il suo primo gol in Champions League ma il prossimo ritorno degli infortunati Calabria e Florenzi rischia di togliergli ulteriore spazio. Nelle ultime uscite Pioli ha anche mostrato di voler dare fiducia al giovane tedesco Thiaw che ha fatto bene quando è stato chiamato in causa. Sull’ex Lucchese ci sarebbe il Bologna, pronto a prenderlo in prestito nel caso in cui Soumaoro dovesse salutare, finito nel mirino del Marsiglia.

Paolo Maldini avrebbe già dato il suo ok alla partenza in prestito del difensore centrale che avrebbe così finalmente l’opportunità di mostrare il suo valore. Una cessione che potrebbe essere positiva per il giocatore che potrebbe poi tornare per restare in maniera definitiva.

Previous articleWanda Nara mette in difficoltà volante della polizia: lato ‘A’ parla chiaro
Next articleIl colpo arriva da Gattuso: affare Milan-Valencia