Armadietto già svuotato: addio Milan, saluta a gennaio

Domenica terminerà il campionato di Serie A per quello che riguarda il 2022 per lasciare spazio poi al mondiale in Qatar. Un periodo di circa due mesi senza una partita per le squadre italiane con l’opportunità per i club di lavorare in maniera decisa sul calciomercato. Il Milan ha già individuato il primo addio.

Acquisti e cessioni saranno gli argomenti più trattati da qui alla fine dell’anno considerato il fatto che i giocatori non scenderanno in campo in Serie A. Lo stop per i mondiali cambia di molto sia la preparazione fisica che le strategie societarie.

Calciomercato Milan, prima cessione
Maldini

Milan, rinnova Kalulu: fase di stallo per Leao e Bennacer

Nella giornata di giovedì è arriva l’ufficialità del rinnovo di Pierre Kalulu con il Milan. Il giovane difensore ha firmato fino al giugno del 2027 con i rossoneri. Un buon colpo per Maldini e Massara che hanno di fatto blindato uno dei migliori giovani in circolazione nel suo ruolo. Ora però l’attenzione è sui rinnovi ‘pesanti’ dei calciatori in scadenza nel 2024. La priorità è per Leao con il portoghese che chiede circa 7 milioni di euro l’anno per restare in rossonero ed il club sembra essere arrivato a metterne sul piatto 6. Nei prossimi giorni l’entourage del calciatore incontrerà di nuovo Maldini e Massara per fare il punto della situazione. Discorso simile per Bennacer che vedrà terminare il proprio accordo con il club meneghino nel giugno del 2024. Molti club sono sulle sue tracce ed al momento il rinnovo appare lontano.

Calciomercato Milan, il primo addio è già deciso

Non scenderà più in campo con la maglia del Milan ed è pronto a svuotare il suo armadietto Bakayoko. Il francese, tornato in rossonero nell’estate del 2021, non è riuscito a fare bene come nella sua prima esperienza a Milanello. Praticamente mai impiegato da Pioli in questa stagione, il mediano cercherà una nuova sistemazione a partire da gennaio. Il suo cartellino è di proprietà del Chelsea ed è al Milan in prestito biennale fino al termine di questa stagione. Un prestito che però sarà con ogni probabilità interrotto per dare la possibilità al mediano di giocare con maggiore continuità altrove ed al Milan di risparmiare una parte di ingaggio ed investire in un altro ruolo. Per l’ex Monaco potrebbero aprirsi le porte del Valencia con Gattuso pronto ad accoglierlo.

Per quello che riguarda il mercato in entrata il Milan potrebbe cercare un nuovo esterno destro d’attacco con Ziyech che continua a piacere ai rossoneri. Il giocatore dovrebbe uscire dal Chelsea a gennaio e la questione Bakayoko potrebbe aiutare a parlarne.

Previous articleHandanovic saluta l’Inter ma non la Serie A: colpo a zero a giugno
Next articleInes Trocchia resta in intimo: la visione è rovente