Accelerata improvvisa per Malinovskyi: colpo a zero in Serie A

Partenza ottima per la rosa nerazzurra di Gasperini, cominciano a ingranare i nuovi acquisti dei bergamaschi, che riescono a portare la Dea nelle altissime posizioni di classifica. Un inaspettato inizio di stagione, visti anche i risultati della passata in cui l’Atalanta ha avuto numerose difficoltà, non trovando un posto in una competizione europea.

Nella squadra dell’allenatore piemontese però, c’è chi sta trovando difficoltà a inserirsi nella formazione titolare, è il caso del trequartista ucraino classe 1993, Ruslan Malinovskyi, a causa soprattutto delle scelte di Gasperini che preferisce nei titolari giocatori come Lookman, Koopmeiners e Pašalić.

Malinovskyi Lazio
Malinovskyi © LaPresse

Super inaspettata partenza della Dea

La squadra bergamasca ha iniziato questa stagione in modo impeccabile, rimanendo imbattuta fino all’undicesima giornata dove è caduta in casa al Gewiss Stadium contro la Lazio. Una Dea che può essere comunque più che soddisfatta dei risultati ottenuti, anche per i nuovi acquisti che si stanno dimostrando efficienti come Lookman, che ha messo a segno finora cinque gol e un assist, e Soppy che sta dimostrando il suo talento sia in fase offensiva che in quella difensiva. Tutto sommato un’Atalanta che può essere ritenuta una delle squadre più forti in Italia attualmente, ma c’è uno dei big della rosa che non sta trovando spazio, si tratta proprio del trequartista Ruslan Malinovskyi.

Malinovskyi, si propone anche la Lazio

Già nel mercato estivo, Malinovskyi aveva espresso la sua volontà di abbandonare Bergamo, per destinazioni estere come Nottingham Forest, Tottenham, West Ham e Olympique Marsiglia, ma ci sono state proposte anche da squadre italiane come ad esempio l’Inter di Simone Inzaghi, o la Lazio di Sarri. Quest’ultima potrebbe inserire l’ucraino in formazione, a sostituzione di Luis Alberto che ha dichiarato già a luglio di voler abbandonare la Lazio per tornare a Siviglia. Quindi, pagando un ingaggio abbastanza elevato, ma non spendendo nulla in termini di cartellino, i biancocelesti potrebbero aggiudicarsi il centrocampista classe 1993, che si abbina quasi perfettamente al gioco dell’allenatore ex Napoli e Chelsea. Dall’altra parte, il giocatore troverebbe maggiore spazio nell’undici capitolino e sicuramente diventerebbe un titolare fisso, anche in ottica di un ipotetico addio di Sergej Milinkovic-Savic.

Sono tante le squadre che corteggiano il trequartista ucraino dell’Atalanta, e una di queste è sicuramente la Lazio. Le società stanno già preparando i nuovi acquisti nonostante i 2 mesi mancanti all’apertura del mercato invernale, vedremo con l’inizio di quest’ultimo come si evolverà la situazione.

Previous articleOriana Marzoli, allenamento piccante al ‘GF Vip’: tutto troppo in vista
Next articleRihanna, intimo seducente: un fisico da togliere il fiato