Appena arrivato e subito bocciato: addio Juventus

Clamoroso addio a sorpresa in casa Juventus, pronta a dare il benservito ad un innesto dell’ultima sessione di mercato: bocciatura in vista.

Tra le maggiori protagoniste in Serie A dell’ultimo calciomercato estivo, è doveroso nominare la Juventus, che con una gran numero di innesti di qualità ha innalzato prepotentemente il livello della propria rosa. Nonostante ciò è partita nel peggiore dei modi la stagione della Vecchia Signora, che ha messo in mostra un pessimo rendimento sia in campionato che in Champions League. Da quest’ultima competizione è arrivata la terribile doccia fredda dell’eliminazione alla fase a gironi, che ha fatto anche traballare e non poco la panchina occupata da Massimiliano Allegri.

Calciomercato Juventus addio Paredes bocciato PSG riscatto Allegri
Massimiliano Allegri © LaPresse

La compagine bianconera è però ora riuscita a rimettersi in piena carreggiata, come testimoniano le ben sei vittorie consecutive archiviate in Serie A. Sarà ora fondamentale per la squadra di Allegri proseguire a questi ritmi anche al ritorno dalla lunga pausa, visto che c’è ancora un piazzamento in Champions tutto da conquistare ed un Napoli da inseguire. L’attenzione della Juve è ora tutta rivolta sulla programmazione futura, e a tal proposito sarebbe già deciso l’addio di un importante bianconero in particolare.

Calciomercato Juventus, il nuovo acquisto verso il clamoroso addio: Allegri non lascia dubbi

Calciomercato Juventus addio Paredes bocciato PSG riscatto Allegri
Juventus F.C. © LaPresse

Dallo sfavillante calciomercato estivo non sono arrivate solo gioie per la Juventus, che ad oggi sta facendo i conti in particolare con la grande fragilità di Pogba e Di Maria, e con il rendimento a dir poco sottotono di Leandro Paredes. Proprio quest’ultimo è probabilmente una delle più grandi delusioni di questa prima parte di stagione bianconera, nella quale l’ex Roma ha brillato ben poco.

Sembrano infatti già vanificate le speranze poste dai tifosi sulle qualità dell’argentino, preso dalla Juve per aumentare sensibilmente il livello in mezzo al campo. Tolte le iniziali partite da titolare, sono ora appena 113 i minuti racimolati nelle ultime 6 partite da Paredes, che potrebbe concretamente dire addio nel breve periodo. Infatti, come riportato da La Gazzetta dello Sport, l’accordo per il suo trasferimento è stato chiuso da Juventus e Paris Saint-Germain con la formula del prestito con obbligo di riscatto.

Obbligo che è però svanito visto il passaggio del girone fallito da parte della Vecchia Signora, ora fortemente indirizzata verso un mancato riscatto del cartellino dell’ex Roma. Si perchè ad oggi diversi profili quali Fagioli, Miretti o Locatelli sono ritenuti maggiormente affidabili rispetto all’argentino, che in caso di mancata svolta nella seconda parte di stagione ha dunque il destino già segnato.

Previous articleJolanda De Rienzo, lato A sempre al top: “Quando il calendario?”
Next articleShaila Gatta, allenamento mai stato così bollente: tutto troppo corto