Marotta ci riprova: vuole portarlo all’Inter dalla Juventus a gennaio

L’Inter prova lo ‘scippo’ alla Juventus a gennaio, Marotta mette un bianconero nel mirino: affare possibile

La pausa per le nazionali in corso è il momento ideale per le prime riflessioni dopo il primo mini-ciclo stagionale. Per più di qualche squadra, c’è qualcosa da rivedere nel rendimento dei primi impegni ufficiali e un rendimento da migliorare in maniera consistente, come nel caso dell’Inter.

Marotta ci riprova: vuole portarlo all'Inter dalla Juventus a gennaio
Beppe Marotta © LaPresse

Inter, rinforzi per Inzaghi: a caccia di colpi low cost a gennaio

I vice campioni d’Italia hanno uno score, in nove gare, di 5 vittorie e 4 sconfitte, con pochi alti e molti bassi. Già tre le sconfitte in campionato, Simone Inzaghi non ha ancora trovato la miglior versione della sua Inter e deve ritrovarla alla svelta, per non perdere contatto dalla vetta, tanto più che alla ripresa ci sarà già un big match che potrebbe dire molto per l’alta classifica, quello contro la Roma, che al momento in graduatoria ha un punto in più. Sull’allenatore sono piovute numerose critiche, ma la società ha ribadito la fiducia. Nel secondo ciclo di dodici partite complessive (otto in campionato e quattro in Europa) occorrerà comunque invertire la rotta e iniziare a macinare risultati. Intanto, la dirigenza riflette anche su qualche possibile correttivo da apportare, nella rosa, nel mese di gennaio. Marotta, in particolare, riflette su un nome che aveva già portato a provare in nerazzurro.

Inter, Marotta vuole Cuadrado: stavolta si può fare

Marotta ci riprova: vuole portarlo all'Inter dalla Juventus a gennaio
Juan Cuadrado © LaPresse

Secondo la ‘Gazzetta dello Sport’, si busserà alla porta della Juventus per Cuadrado. A Torino, il colombiano è incappato in un brutto avvio di stagione, con diverse amnesie difensive e poca brillantezza davanti. Il suo tempo in bianconero appare scaduto, anche alla luce di un contratto in scadenza l’anno prossimo e che era stato rinnovato con opzione automatica esercitata dal giocatore a giugno, mantenendo l’ingaggio da 5 milioni di euro a stagione. Una mossa che nell’ambiente aveva fatto storcere il naso a più di qualcuno e non a caso non si parla di ulteriore rinnovo, soprattutto alla luce delle ultime prestazioni. Anzi, a questo punto, a Torino, una cessione per cercare di monetizzare qualcosa dall’addio del 34enne potrebbe essere vista con favore. L’Inter, dal canto suo, avrebbe con Cuadrado un arma in più sulla fascia destra, considerando che per il momento Inzaghi non vede minimamente Bellanova come alternativa credibile a Dumfries, che pure, in questo inizio di stagione, è stato uno dei pochi ad avere un rendimento sempre di buon livello.

Previous articleCarolina Stramare, la maglia la copre a fatica: scollatura esplosiva – FOTO
Next articleJolanda De Rienzo, selfie bollente allo specchio: lato A devastante