Lukaku o Bastoni: addio doloroso ma necessario, l’Inter svende

Lukaku o Bastoni: addio doloroso ma necessario, l’Inter svende

Calciomercato Inter, c'è la fila per Lukaku: duello inglese per il bomber
Romelu Lukaku © Getty Images

L’Inter rischia veramente di perdere qualche pezzo pregiato sul mercato. Come rivela Interlive, tra i possibili partenti figura Alessandro Bastoni, classe ’99 seguito da tutte le big d’Europa. La crescita esponenziale avuta sotto la gestione Conte ne fa un top di assoluto livello nel suo ruolo nonostante l’età giovanissima, una caratteristica fondamentale per la valutazione di mercato. Anche se ha già definito il rinnovo del contratto con l’Inter a 3 milioni per i prossimi 5 anni, il City – e non solo – premono per averlo: attenzione alla possibile offerta da 80 milioni che Guardiola è pronto a presentare, una cifra altissima che i nerazzurri sarebbero costretti ad accettare per il bilancio e per creare una plusvalenza che aiuterebbe tantissimo le casse, in piena emergenza.

LEGGI ANCHE >>> Federica Masolin regina di Monaco, che gonna sulla barca – FOTO

Lukaku o Bastoni: addio doloroso ma necessario, l’Inter svende

Non solo Bastoni in odore di addio: anche Lukaku può davvero lasciare l’Inter. L’addio di Conte apre a scenari impensabili sino a poco tempo fa, con il bomber punto fermo di un progetto che ora potrebbe subire delle modifiche importanti. Non è ancora chiaro dove potrebbe allenare Conte, ma l’ipotesi più accreditata sembra il Real Madrid: se dovesse sbarcare in Spagna, attenzione alla possibile mega offerta da 100 milioni da parte di Perez, pronto a prenderlo per accontentare il suo allenatore. Occhio anche alle possibili ripercussioni su Hakimi: l’Inter potrebbe accettare un forte sconto come compenso per il riscatto definitivo dell’esterno marocchino.

LEGGI ANCHE >>> MADALINA GHENEA TUTTA BAGNATA

Previous articleDiletta Leotta baciata dal sole: viso rilassato, lato A in evidenza – FOTO
Next articleMilan, retromarcia: il gioiello rimane ma vuole lo sconto