De Paul, ritorno in Italia: ora si può fare davvero

Rodrigo De Paul, a gennaio, può davvero tornare in Italia: l’intreccio che può favorire la nuova avventura in Serie A dell’argentino

Non è il primo giocatore, negli ultimi tempi, capace di esprimersi ad alti livelli in Italia, trovando, però, difficoltà al ‘salto’ in un campionato di livello top. E con idee e possibilità concrete di tornare dunque nel nostro campionato. Rodrigo De Paul torna ad essere, in vista di gennaio, uno dei nomi più caldi del calciomercato.

De Paul, ritorno in Italia: ora si può fare davvero
Rodrigo De Paul © LaPresse

De Paul, Mondiale da protagonista nell’Argentina ma destino segnato all’Atletico Madrid

Nell’estate 2021, l’Atletico Madrid ha versato 40 milioni di euro per averlo dall’Udinese. La scorsa stagione, tra qualche alto e basso, l’argentino si è comunque ritagliato un ruolo da protagonista nella squadra di Simeone. Quest’anno, le cose per lui stanno andando in maniera piuttosto diversa. I rapporti con il ‘Cholo’ non sono più ideali, anche a causa di qualche comportamento del giocatore che non è stato recepito in maniera positiva dall’ambiente. E dunque, le voci di una possibile cessione hanno iniziato a farsi largo sempre con maggiore insistenza. Tanto più che il giocatore, ai Mondiali in Qatar, è stato fin qui un inamovibile dell’Argentina di Scaloni, tenendo in mano il centrocampo con un buon mix di qualità e quantità. Le buone prestazioni con la rassegna iridata sono il segnale, per i ‘Colchoneros’, di approfittare della situazione per cederlo e cercare di monetizzare il più possibile dalla sua vendita. Difficile recuperare in toto la cifra spesa un anno e mezzo fa per accaparrarselo, ma il suo rendimento al Mondiale potrebbe garantire un importo non di troppo inferiore.

De Paul di nuovo in Italia, l’Atletico Madrid apre all’Inter: ecco come

De Paul, ritorno in Italia: ora si può fare davvero
Piero Ausilio e Giuseppe Marotta © LaPresse

L’Atletico Madrid, in questo senso, sembra aspettare le mosse dell’Inter. I nerazzurri sono interessati, ma, per il momento, avrebbero dato priorità al tentativo, con il Betis, di mettere le mani sull’altro argentino Guido Rodriguez. Se gli andalusi dovessero rifiutare la proposta di 25 milioni di euro arrivata dai milanesi, a quel punto Piero Ausilio e Beppe Marotta andrebbero nuovamente all’assalto di De Paul. A quel punto, l’Atletico coglierebbe l’occasione per cederlo, riuscendo probabilmente a spuntare un prezzo complessivo da 30 milioni. Una cifra che l’Inter non avrebbe la possibilità di versare subito, ma nei dialoghi con il ds italiano Andrea Berta non dovrebbe essere difficile venirsi incontro per un affare in prestito con successivo riscatto.

Previous articleJuventus, adesso la paura fa novanta: “Retrocessione”
Next articleInzaghi se ne è innamorato: colpo Inter, ecco la stella dei mondiali