Pazienza finita, girandola Belotti: nuova maglia in Serie A

Potrebbe concludersi prima del previsto l’avventura di Andrea Belotti alla Roma. Il centravanti, arrivato nella capitale durante la scorsa estate a costo zero dopo l’addio al Torino, non sta vivendo una delle sue migliori stagioni e potrebbe non essere confermato in giallorossi. 

C’è delusione nell’ambiente giallorosso su quanto fatto dal giocatore della nazionale italiana finora e potrebbe cambiare maglia in vista del prossimo campionato. Il giocatore ha infatti un contratto fino alla fine del campionato in corso con la squadra di Mourinho con la società che ha l’opzione di prolungare per i prossimi due anni.

Futuro Belotti, nuova squadra in Serie A
Belotti © LaPresse

Futuro Belotti, Roma in dubbio sulla conferma della punta

Due gol in Europa League e zero in campionato sono un bottino troppo magro per un centravanti che era arrivato a Roma con bel altre intenzioni. Un momento non facile per l’ex capitano del Torino che potrebbe trovarsi a cercare una nuova squadra per la prossima stagione. Il classe 1993 ha un contratto fino a giugno con i capitolini e c’è un’opzione per prolungare per i prossimi due anni che la Roma dovrà decidere se esercitare o meno. Al momento appaiono poche le possibilità che il calciatore sia ancora in giallorosso la prossima stagione con una squadra che sta seguendo con attenzione la situazione fiutando il colpo a zero. Nuovo affare in vista quindi per la punta, pronta a cambiare aria nuovamente.

Calciomercato, la Fiorentina mette nel mirino Belotti

Il centravanti è finito nel mirino della Fiorentina. I viola avevano puntato l’attaccante già durante la scorsa estate, puntando poi su Jovic. I rendimenti di Cabral e del serbo non fanno dormire sonni tranquilli in casa viola con Barone e Commisso che vorrebbero portare il giocatore in Toscana a partire dalla prossima stagione. La punta potrebbe quindi trovare una nuova sistemazione a parametro zero in vista dell’estate con diversi club pronti a fare un’offerta. La volontà del calciatore durante la scorsa estate era quella di provare l’avventura nella capitale, rifiutando anche le possibilità che arrivavano dall’estero. La Fiorentina potrebbe rappresentare l’occasione di tornare protagonista in una squadra di Serie A ma non è da escludere che sul giocatore piombino nuove squadre dall’estero come ad esempio il Valencia di Gattuso.

Molto dipenderà anche dal futuro di Jovic e Cabral. Il primo ha ancora diversi estimatori in Europa ed il suo rendimento in viola è stato altalenante. Il secondo non ha convinto finora e la Fiorentina potrebbe decidere di cederlo in prestito in vista del prossimo campionato.

Previous articleSophie Codegoni, l’abito scende giù: che scollatura – FOTO
Next articleClaudio Lotito sotto accusa: “Non lo aspetteremo a vita”