Calciatore muore nella notte in un incidente, il lutto della società

Calciatore muore in un tragico incidente, una notizia che sconvolge la società di appartenenza e tutta la comunità

E’ un giorno di lutto per il mondo del calcio italiano, sconvolto dalla scomparsa di un giovane calciatore. Nella serata di ieri, è morto infatti il 16enne Manuel Lorenzo Ntube, difensore della formazione giovanile Under 17 del Padova, club che milita nel girone A di Serie C.

Lutto nel mondo del calcio
Lutto © LaPresse

Terribile incidente, muore il calciatore 16enne Manuel Ntube: l’automobilista fugge poi si costituisce

Il ragazzo si trovava in bicicletta assieme a un coetaneo di 17 anni a Ferrara, in via Pomposa, nella frazione di Codrea. Poco dopo le 22, i due sono stati travolti da un Suv. La dinamica dell’incidente non è stata ancora resa nota ma l’impatto è stato molto violento, tanto che una delle due biciclette è stata sbalzata nella scarpata a bordo della strada. Nella ricostruzione del ‘Corriere di Bologna’, un passante sarebbe stato il primo a dare l’allarme e avvertire il 118. Per il povero Manuel, non c’è stato altro da fare, per i soccorsi, che constatare il decesso. L’altro ragazzo è stato trasportato in ospedale, dove versa tuttora in condizioni piuttosto gravi. Il conducente del Suv, un 37enne residente a Ferrara, non si è fermato a soccorrere i due giovani, ma si è costituito alla Polizia Municipale solamente tre ore dopo l’accaduto.

Il cordoglio del Padova per la scomparsa di Ntube: il comunicato del club

Calciatore muore nella notte in un incidente, il lutto della società
Manuel Lorenzo Ntube con la maglia del Padova (foto da Instagram)

Il Padova, società del ragazzo, ha diramato un comunicato in cui manifesta il proprio lutto: “Il Calcio Padova è in lutto per la tragica scomparsa di Manuel Lorenzo Ntube, giovane difensore del nostro settore giovanile, nella formazione Under 17, la cui vita è stata spezzata in un tragico incidente stradale. L’intera società Biancoscudata con i propri tifosi partecipa commossa al dolore e si stringe attorno ai familiari ed agli amici di Manuel”, si legge. Chi lo conosce, racconta di un giovane che sopportava molti sacrifici, per fare la spola tra Ferrara, dove viveva, e Padova, dove si allenava, muovendosi in bici e sul treno.

“Era sempre di corsa per inseguire il suo sogno”. Questo racconta il suo allenatore Giuseppe Agostini. Il fratello di Manuel, Michael Ntube, 21 anni, dopo la trafila nelle giovanili dell’Inter gioca da professionista ed è stato acquistato lo scorso anno dall’Albinoleffe. Squadra con cui milita in Serie C, nel girone A, lo stesso della prima squadra del Padova.

Previous articleGiorgia Palmas, che regalo sotto l’albero per i fan: la visione più esplosiva
Next articleJuventus pronta a ripartire, che sgarbo al Milan: fatta per l’ex rossonero