Classifica Berrettini-Sinner, il 2023 parte subito col botto

Berrettini e Sinner vogliono continuare a stupire e farlo anche nel 2023. I due tennisti azzurri, nel nuovo anno, andranno a caccia di punti utili per il ranking mondiale. Il romano e l’altoatesino puntano a partire forte in questo nuovo anno.

Matteo Berrettini e Jannik Sinner rappresentano il meglio del tennis italiano degli ultimi anni. I due atleti azzurri lo scorso anno hanno disputato la Coppa Davids che ha visto l’Italia arrendersi soltanto in finale con il Canada.

Berrettini Sinner
Berrettini-Sinner ©Lapresse

Nel 2021 i due tennisti sono stati protagonisti delle ATP Finals in quanto hanno chiuso nella top ten del ranking ATP in quel anno. Cosa che, però, non è accaduta nel 2022, poichè Berrettini e Sinner hanno mancato di poche lunghezze il piazzamento nelle prime dieci posizioni della graduatoria mondiale. Il motivo di questa “classifica” è da ricercarsi negli infortuni che hanno condizionato e non poco il percorso dei due azzurri nell’anno che è appena terminato. Ad ogni modo, sia  Berrettini che Sinner sono alla ricerca del riscatto.

Berrettini-Sinner, ecco l’iter degli azzurri in vista dell’Australian Open

In questi giorni il ventiseienne romano è impegnato nella “United Cup“, una competizione che non apporta punti validi per il ranking ATP, ma che comunque può essere utile per aiutare a recuperare la forma in vista della nuova stagione che prenderà il via tra poche settimane. Tutt’altro discorso per Sinner, che, invece, ha deciso di partecipare al torneo ATP 250 di Adelaide. Tra alcuni giorni, precisamente il 16 gennaio, scatterà il primo slam della stagione: l’Australian Open. I due azzurri vogliono fare di tutto per rispondere presente e, soprattutto, al meglio nel primo torneo stagionale. I due italiani sognano di ripetere e, magari, migliorare il percorso che hanno fatto a Melbourne nel 2022. Infatti, Sinner ha visto fermarsi la sua corsa verso lo slam ai quarti, mentre Berrettini si è arreso solo a Rafa Nadal in semifinale.

Berrettini-Sinner, si cercano punti importanti per il ranking

La nuova stagione è alle porte e sia Matteo Berrettini e Jannik Sinner sono alla ricerca di punti importanti per il ranking mondiale. L’Australian Open può essere il primo passo per cominciare con il botto la stagione e, soprattutto, la missione “top ten”. Dovessero ripetere lo stesso percorso dello scorso anno anche nel 2023, Berrettini e Sinner potrebbero guadagnare, rispettivamente, 720 e 360 punti. Un bottino molto interessante che potrebbe far cominciare quest’anno agonistico nel migliore dei modi per i due tennisti azzurri che vogliono continuare a sognare.

Previous articlePilar Rubio, 2023 esplosivo: mai quanto la sua scollatura da urlo
Next articleMilan, Maldini pesca da Mourinho: che rinforzo a gennaio