Lascia il Barcellona per la Serie A: che colpo

Nuovo ciclo al Barcellona, che ha iniziato una rivoluzione tecnica e tattica a partire dalla scorsa estate e proseguita con l’arrivo di Xavi e il mercato di gennaio. In estate si continua con altre cessioni e tagli col passato. 

Annata dai due volti per il Barcellona: prima le indubbie difficoltà del post Messi con Koeman alla guida, e poi la rivoluzione tecnica e di squadra iniziata concretamente sotto i dettami del giovane Xavi Hernandez. In estate altri addii.

Riqui Puig fine ciclo: arriva in Italia
Xavi ©LaPresse

Calciomercato, Riqui Puig fuori dal progetto del Barcellona: carriera ad una svolta

È un Barcellona tutto nuovo quello che si è presentato ai nastri di partenza della stagione, e che anche grazie all’ausilio di alcune mosse di mercato ha anche cambiato ulteriormente volto, compiendo una evidente evoluzione. La scorsa estate l’addio di Messi e il taglio agli stipendi importanti, unito ad un mercato poco brillante, avevano messo in difficoltà la squadra all’epoca allenata da Koeman. Il primo passo della svolta è stato l’arrivo a stagione in corso di Xavi in panchina, che ha iniziato ad inculcare le sue metodologie di lavoro, poi perfezionate con l’ottimo mercato di gennaio che ha portato in dote quattro rinforzi di primo livello che hanno ribaltato la squadra.

Ora il Barça è nuovamente temibile, e sta perfezionando un gioco spumeggiante basato sulla qualità e il giusto mix tra giovani e qualche giocatore d’esperienza internazionale. Di pari passo stanno arrivando i risultati, eppure la rivoluzione è solo ai primi passi. In estate si taglieranno altri ponti col recente passato, capendo chi potrà restare o meno a dire la sua anche per il prossimo futuro.

Calciomercato, Riqui Puig alla fine di un ciclo: anche la Serie A nel suo destino

Riqui Puig fine ciclo: arriva in Italia
Riqui Puig © LaPresse

Tra i calciatori arrivati al capolinea c’è il giovane Riqui Puig, che dal post Setien ha visto ridursi ulteriormente lo spazio, divenendo meno che comprimario sia con Koeman che con Xavi. La sua esplosione non è mai avvenuta e il suo futuro, come rimbalza anche dalla Spagna è lontano da Barcellona.

Puig, a 22 anni, è consapevole che gli è sfuggito il treno del Barcellona, ​​squadra con cui ha il contratto in scadenza nel 2023. La partenza estiva è quindi fattibile, e come sottolineano alcune testate iberiche tra cui ‘Todofichajes.com’ su di lui ci sarebbero oltre a Real Betis e Getafe, anche un forte interessamento del Napoli.

Al netto di quanto sostengano in Spagna, non va però escluso che il nome di Riqui Puig possa tornare utile anche altre squadre di Serie A, come il Milan che da tempo va a caccia di nuovi centrocampisti per allungare le rotazioni, soprattutto qualora dovesse partire Kessie. Il valore di mercato del ragazzo è di 9 milioni di euro.

Previous articleElisabetta Canalis stesa sul divano: il relax è troppo provocante – FOTO
Next articleSabrina Salerno, il decollète esplode: minigonna e tacchi – FOTO