Allegri-Juventus, crisi annunciata: “Gli avevo detto di non tornare”

La Juventus e Massimiliano Allegri in profonda crisi, l’annuncio sul ritorno ‘sconsigliato’ al tecnico bianconero

In casa Juventus, sperano che la pausa per le nazionali serva per fare quadrato e schiarire le idee, dopo un inizio di stagione a dir poco complicato, per non dire fallimentare. I bianconeri sono partiti con il freno a mano tirato e delle prime nove gare stagionali ne hanno vinte appena due in campionato, contro Sassuolo e Spezia. Per il resto, quattro pareggi e ben tre sconfitte, con un rendimento che è andato addirittura in calando nel mese di settembre. Per puntare a grandi obiettivi, in Italia e in Europa, serve ben altro.

Allegri-Juventus, crisi annunciata: "Gli avevo detto di non tornare"
Massimiliano Allegri © LaPresse

Allegri e la Juventus, un tunnel senza fine? Gli scenari per la ripartenza

La classifica in Serie A recita 10 punti, 7 in meno delle capolista Napoli e Atalanta. In Europa, sono arrivate due sconfitte con Psg e Benfica che significano zero in classifica e una rincorsa agli ottavi di finale in salita ripidissima. Allegri non sta trovando né gioco né risultati ed è finito nel mirino della critica. La società gli ha ribadito la fiducia, ma è chiaro che nel prossimo ciclo di gare, fino alla lunga pausa per il mondiale, occorrerà una netta inversione di tendenza. Diversamente, la sua panchina potrebbe essere davvero a rischio. Dodici gare, dal 2 ottobre al 13 novembre, per tentare di risalire la china, a cominciare dagli impegni in campionato con il Bologna e con il Maccabi Haifa in Champions. Il tecnico livornese sa di non poter più sbagliare e deve assolutamente fare appello alla sua esperienza per trovare soluzioni per una squadra che ha perso la solidità di sempre in difesa e appare asfittica come non mai in attacco.

Allegri, Capello ribadisce: “Gli avevo consigliato di non tornare alla Juventus”

Allegri-Juventus, crisi annunciata: "Gli avevo detto di non tornare"
Massimiliano Allegri © LaPresse

Un Allegri 2.0 che, a cominciare dal quarto posto dell’anno scorso, non sta pagando. C’era chi lo aveva previsto, come Fabio Capello. L’ex allenatore, oggi commentatore televisivo, è intervenuto al Festival dello Sport di Trento e ha rilasciato dichiarazioni molto circostanziate in merito. “In campo non si vede la determinazione che ha caratterizzato sempre la Juventus – ha spiegato – Se tutto questo non viene messo a servizio della qualità, quest’ultima non si vede. Vista la mia esperienza, avevo consigliato ad Allegri di non tornare. I cavalli di ritorno hanno difficilissime probabilità di successo e fino a questo momento, purtroppo per la Juventus, i risultati sono negativi”.

Previous articleLudovica Pagani è bollente in auto: il vestito è quasi inesistente
Next articleElisabetta Canalis, la gonna è solamente un filo: stivali da infarto