Milan gelato, salta tutto: sfuma il ‘colpo scudetto’

Il Milan lavora per replicare la grande annata scorsa che ha portato la truppa di Pioli a vincere lo scudetto. I rossoneri mantengono la loro posizione nella zona alta della classifica, anche se a fare l’andatura è il Napoli. Intanto la dirigenza tra rinnovi e mercato pensa già al futuro e in particolare l’attacco potrebbe cambiare. 

Olivier Giroud rappresenta la risorsa più importante in termini di attaccanti centrali in casa Milan, al netto dell’infortunato di lungo corso Zlatan Ibrahimovic. Vista anche l’età di tali interpreti il club meneghino nelle prossime sessioni di calciomercato andrà a caccia di nuovi bomber. Un nome arriva dalla Premier ma cambiano già le carte in tavola.

Niente Milan: Broja ha scelto
Stefano Pioli © LaPresse

Calciomercato Milan, l’attacco cambierà volto: caccia al centravanti

In campionato l’obiettivo resta lo scudetto per il Milan, che prova a replicare quanto fatto lo scorso anno. Non sarà semplice vista l’alta concorrenza nelle zone nobili. Intanto di pari passo si muove anche il calciomercato della società meneghina, che lavora non solo ai rinnovi, come certificato di recente sullo stesso Stefano Pioli, ma anche su potenziali acquisti per le prossime sessioni.

Nello specifico, vista anche l’età di un interprete importante come Giroud, il Milan andrà a caccia di almeno un nuovo centravanti da mettere a disposizione del tecnico rossonero. Un nome in particolare che stuzzica da tempo è quello di Armando Broja, centravanti di scorta dl Chelsea, squadra affrontata nella fase a gironi di Champions League e che l’anno scorso era andato in prestito a maturare. Le voci sul bomber albanese sono però contrastanti, accostato al Milan sia per gennaio che per il prossimo giugno, ma con un contratto ora molto lungo fino al giugno 2028.

Calciomercato Milan, Broja si allontana: non ha intenzione di lasciare il Chelsea

Niente Milan: Broja ha scelto
Armando Broja © LaPresse

Per ciò che concerne Broja come potenziale colpo è stato lo stesso attaccante ad applicare una brusca frenata alle voci nell’ultima conferenza stampa: “Se ne parla sempre. In estate mi sono concentrato solo sul prepararmi per la stagione e mostrare all’allenatore cosa posso fare. Vedo con il Chelsea come un’enorme opportunità per me. Questo è il mio club sin da ragazzo. Voglio fare del mio meglio e dare il massimo per entrare nella formazione titolare. Per me, è un grande trampolino di lancio: guardo dove ero la scorsa stagione a dove sono ora. Questo è il mio obiettivo: migliorare. Non ci sono molti club migliori del Chelsea per imparare”

Broja in un certo senso freno gli accostamenti e chiude la porta ad una eventuale cessione anche se secondo quanto evidenziato da ‘Fichajes.net’ potrebbe anche cambiare idea in futuro se rimanesse in un ruolo secondario. In quel caso, oltre al Milan, il pericolo potrebbe diventare anche l’Atletico Madrid. 

Previous articleInter, c’è la data per la firma del big: tifosi in estasi
Next articleElodie, che esagerazione: il maglione è bucato e sotto il nulla