Home Video Spalletti Milan, come cambia la formazione rossonera

Spalletti Milan, come cambia la formazione rossonera

CONDIVIDI

Spalletti Milan, come cambia la formazione rossonera

Spalletti sostituirà Marco Giampaolo sulla panchina del Milan in questa sosta valevole per le nazionali. Il tecnico comincerà a lavorare a ranghi ridotti a causa delle numerose assenze per gli impegni internazionali ma comincerà subito a lavorare sul modulo adatto alle caratteristiche dei giocatori. Il 4-2-3-1 potrebbero farla da padrona partendo da due giocatori in particolare: Piatek e Suso. Il polacco dovrà tornare ad essere quel cecchino ammirato nella scorsa stagione, mentre lo spagnolo dovrà tornare a brillare come nei suoi primi anni in rossonero. Confermata la difesa a 4 senza troppi stravolgimenti, è il centrocampo il ruolo dove potrebbero esserci i maggiori cambiamenti: Biglia e Kessie appaiono i favoriti, mentre il ruolo di trequartista potrebbe essere occupato da uno tra Paquetà e Calhanoglu. A sinistra ballottaggio a 3 tra Bonaventura, Rebic e Leao, col portoghese che potrebbe diventare la prima alternativa di Piatek al centro. Questa la possibile formazione:

Milan (4-2-3-1): Donnarumma; Conti, Musacchio, Romagnoli, Hernandez; Kessie, Biglia; Suso, Calhanoglu, Bonaventura; Piatek. CI SIAMO