Home News Serie A, rischio stop e taglio agli stipendi: spunta l’ipotesi

Serie A, rischio stop e taglio agli stipendi: spunta l’ipotesi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:58
CONDIVIDI

COVID, LA SERIE A RISCHIA UN ALTRO STOP? PERICOLO CHIUSURA – Proprio come avvenuto lo scorso marzo, quando si decise di sospendere la Serie A, anche ora il rischio Covid potrebbe far fermare il campionato. Il Coronavirus ha colpito anche il calcio in questa prima fase di stagione: Genoa, Napoli su tutti, ma anche Milan e Inter con i rispettivi giocatori. Positività anche nella Juve ma di un membro dello staff, giocatori per ora ancora “salvi”. Mesi fa invece furono Dybala, Matuidi e Rugani gli infettati.

Covid, club discutono il da farsi

Serie A
Serie A ©Getty Images

È però palese come il Covid rischi di mettere nuovamente in ginocchio la Serie A (ma non solo) con i vari club che dovranno decidere il da farsi in caso di aumento di contagi e positività all’interno delle singole società. Anche per evitare casi come quello della scorsa settimana di Juventus-Napoli. Cosa fare quindi se ci sarà un aumento dei casi? Varie ipotesi al vaglio.

Leggi anche–> Var, che bordata di Platini contro la tecnologia 

Covid, nuova sospensione della Serie A?

Tra queste c’è anche quella più estrema, alla quale nessuno spera si debba mai arrivare. Quella cioè di una nuova sospensione del campionato, con conseguente taglio degli stipendi dei giocatori per permettere alle società di poter “respirare” dati anche i mancati incassi per l’assenza di pubblico negli stadi.

Covid, i giocatori di Serie A contagiati fino a oggi: