Home News Serie A, campionato a rischio: l’annuncio dal Ministero della Salute

Serie A, campionato a rischio: l’annuncio dal Ministero della Salute

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:41
CONDIVIDI

Serie A, dopo il caso Juventus-Napoli in bilico la possibilità di continuare il campionato: parla il consulente del Ministero della Salute.

Serie A coronavirus
Serie A palla (Getty Images)

Serie A, ancora nessuna decisione per Juventus-Napoli

La mancata disputa di Juventus-Napoli ha creato un caso. Si discute della possibilità di rivedere il protocollo sanitario calcistico, dopo l’intervento della Asl in merito al big match di domenica scorsa, e delle possibili irregolarità da parte del Napoli. Sia in merito all’assenza allo Stadium che al rispetto del protocollo. Il giudice sportivo non deciderà prima di venerdì, la matassa da sbrogliare si annuncia complessa. La situazione potrebbe non essere risolta prima di alcune settimane.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, allarme Covid: l’ASL segnala irregolarità

Serie A, Ricciardi: “Il campionato può non finire”

Intanto, il campionato potrebbe essere a rischio stando a Walter Riccardi, membro dell’Organizzazione Mondiale della Sanità e consulente del Ministero della Salute. A ‘Radio Punto Nuovo’ ha infatti dichiarato: “Il protocollo fu approvato a maggio per far concludere il campionato. Ora il virus circola più forte, l’Asl di Napoli ha fatto bene a intervenire per stroncare un possibile focolaio. I rischi sono alti e il campionato potrebbe non finire. A queste condizioni bisogna chiedersi se si può continuare. Il calcio è un importante settore produttivo ma è a rischio come tutte le attività. Potrebbe essere necessaria una bolla come negli Usa”.

LEGGI ANCHE >>> Caso Juve-Napoli, tre squadre di A furiose con gli azzurri