Home News Sarri rifiuta il Marsiglia: ha scelto il futuro

Sarri rifiuta il Marsiglia: ha scelto il futuro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:10
CONDIVIDI

Marsiglia nel caos. Dopo l’assalto dei tifosi al centro sportivo anche le dimissioni di Villas Boas. Contattato Sarri, che ha rifiutato l’incarico. I motivi della sua scelta.

Sarri
Sarri (Getty Images)

Non lo si sente parlare dal post gara di Juventus-Lione, quando Maurizio Sarri intervenì per parlare della fresca eliminazione dei bianconeri dalla Champions League. Quella sera di inizio agosto, di fatto, terminava l’avventura del tecnico toscano sulla panchina dei neo campioni d’Italia. L’ufficialità della notizia sarebbe arrivata il giorno dopo, con conseguente annuncio di Pirlo.

Sono stato mesi in cui Sarri è stato in silenzio, non ha mai rilasciato interviste e attende la fine del contratto con la Juve, il prossimo giugno. Di offerte ne ha ricevute, ma ha sempre rifiutato. L’ultima chiamata del Marsiglia non ha fatto eccezione.

Leggi anche–> Juve, quante polemiche sul rigore di San Siro

Marsiglia-Sarri, le ragioni del no

Maurizio Sarri
Maurizio Sarri, allenatore sotto contratto con la Juventus © Getty Images

A Marsiglia il clima è teso. La scorsa settimana l’assalto dei tifosi al centro sportivo, poi le dimissioni improvvise di Villas Boas per visioni discordanti sul progetto sportivo. I francesi hanno contattato Sarri per la successione del tecnico portoghese, ricevendo un no come risposta.

Il motivo? Sarri non vorrebbe prendere in mano progetti a stagione in corso. Attenderà quindi la prossima estate per scegliere la sua nuova avventura. Per lui si parla anche di ipotesi ritorno a Napoli.

Sarri, l’ultima intervista da tecnico della Juve.