Home News Real Madrid-Barcellona, spettacolo ed emozioni in Liga

Real Madrid-Barcellona, spettacolo ed emozioni in Liga

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:58
CONDIVIDI

Real Madrid-Barcellona, spettacolo ed emozioni in Liga. Le due squadre spagnole si sono affrontate in un match da primato.

Real Madrid-Barcellona, spettacolo ed emozioni in Liga. Le due squadre spagnole si sono affrontate in un match da primato.
Karim Benzema. © Getty Images

Dopo lo straordinario risultato ottenuto in settimana in Champions League, il Real Madrid torna di scena allo stadio Alfredo Di Stefano di Valdebebas. Questa volta i blancos affronteranno gli avversari di sempre: Il Barcellona. Il match, valido per la 30ª giornata del campionato spagnolo, è importantissima per entrambi i club. Real e Barça, infatti, non si giocano solo la storia, ma anche il primato della classifica. La graduatoria della Liga è molto corta per quanto concerne le posizioni di vertice. Il Real Madrid con una vittoria potrebbe agganciare, per una notte, i cugini dell’Atletico in testa con 66 punti. Il Barcellona addirittura potrebbe ritrovarsi primo in solitaria con 68 punti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE ——>>> Calciomercato Juventus: Ronaldo via ma niente Real, dove andrà

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE ——>>> Calciomercato Milan, addio rossoneri: va al Barcellona

Real Madrid-Barcellona, spettacolo ed emozioni in Liga

Per la prima volta Real Madrid e Barcellona si affrontano allo stadio Alfredo De Stefano di Valdebebas. Zidane deve fare a meno di capitan Sergio Ramos. A scendere in campo con la fascia c’è Karim Benzema. Il canovaccio della gara sembra chiaro già dai primi minuti di gioco. Il Barcellona fa la partita ed il Real risponde di rimessa. La tattica di Zidane non impiega molto per dimostrarsi vincete. Infatti, bastano 13 giri di lancette ed i padroni di casa trovano la rete del vantaggio. La firma è di Karim Benzema. Il numero 9 manda in porta con un delizioso colpo di tacco un pallone di Lucas Vazquez. Il Barcellona non cambia atteggiamento, ma Messi e compagni continuano a sbattere contro un muro bianco. La difesa delle “meregues” non lascia, infatti, alcuno spiraglio ai catalani. Al contrario, la squadra madrilena attacca con grande vemenza. Gran parte delle azioni offensive della squadra di Zidane vedono svilupparsi dagli scatti di Vinicius che ha il merito di guadagnarsi il calcio di punizione che le 28′ Toni Kroos trasformerà nella rete del 2-0. Unico spunto del Barça porta la firma di Messi. Lo spagnolo colpisce il palo direttamente da calcio d’angolo. In avvio di ripresa i blaugrana accorciano le distanza con la zampata di Mingueza al 60′. E’ l’unico sussulto dei catalani che non riescono più ad affondare nella retroguardia madrilena nonostante l’ingresso al ritorno dagli spogliatoio di Griezmann. Il Real termina la gara in 10 uomini a causa della l’espulsione per doppia ammonizione di Casemiro. Dopo quattro minuti di recupero la gara finisce. Per una notte il Real Madrid è in testa alla Liga in codominio con l’Atletico impegnato domani sera contro il Betis Siviglia.