Home News Platini, che bordata contro il VAR: “Serve solo a due cose”

Platini, che bordata contro il VAR: “Serve solo a due cose”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:43
CONDIVIDI

PLATINI SPARA A ZERO CONTRO IL VAR – A tre anni dall’introduzione, almeno in Italia, del Var non si sono placate certo le polemiche per varie decisioni arbitrarli. Chi sperava che con l’assistente virtuale si potesse dare un taglio a tutti i dibattiti “del lunedì” è sicuramente rimasto deluso. Nel corso delle stagioni, sia nel nostro campionato che in quelli esteri, arrivando in Champions League, il Var non ha messo tutti d’accordo, anzi. Lo strumento tecnologico ha inasprito polemiche e dissidi. Tanto che ora, oltre che contro l’arbitro, i chiacchieroni di turno hanno di che discutere anche riguardo il Var.

Platini: “Contrario al Var”

Michel Platini © Getty Images

Un’altra voce autorevole anti Var arriva da una leggenda del calcio. Michel Platini, ex presidente Uefa, è intervenuto al Festival dello Sport e ha avuto modo di parlare proprio dell’assistente virtuale. Uno strumento che, secondo l’ex Juve, è utile solamente in due circostanze: i gol/non gol e il fuorigioco. “Ha regolato qualche errore ma ne procura altri. Non risolve tutti i problemi.

Peccato, però, che per quanto riguarda i gol fantasma non si attivi il Var ma la Goal Line Technology.

Leggi anche–> Juve, le idee di Paratici 

Platini contro il Var: “Non è umano”

Platini ai tempi della sua presidenza Fifa introdusse gli arbitri di linea, e al Festival ha spiegato il perché: “Ho pensato che in un calcio umano di aggiungere gente umana, altri hanno pensato di aggiungere la televisione“. Non che, alla fine, questi arbitri poi abbiano risolto così tanti problemi…