Home News Milan-Stella Rossa, Stankovic furioso al fischio finale

Milan-Stella Rossa, Stankovic furioso al fischio finale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:03
CONDIVIDI

Il Milan raggiunge gli ottavi di finale di Europa League pareggiando in casa contro la Stella Rossa per 1-1 dopo il 2-2 dell’andata ma con grande sofferenza.

Stankovic
Stankovic © Getty Images

Milan, che sofferenza con la Stella Rossa

Il Milan riesce a qualificarsi agli ottavi di finale di Europa League grazie all’1-1 casalingo contro la Stella Rossa dopo il 2-2 dell’andata. Una partita ricca di sofferenza per i rossoneri che nella ripresa rischiano più volte di subire il colpo del ko da parte della squadra di Dejan Stankovic che per più di venti minuti in dieci uomini nel finale, va vicina al colpaccio a San Siro.

LEGGI ANCHE >>> EUROPA LEAGUE, OK MILAN E ROMA

Milan-Stella Rossa, Stankovic furioso con l’arbitro

Nel finale l’allenatore della squadra serba si è infuriato più volte con l’arbitro per le decisioni prese in campo. Una volta per chiedere un calcio di rigore per un presunto tocco di mano all’interno dell’area di rigore e poi per un calcio d’angolo non fatto tirare per il fischio finale. La palla persa da Dalot era uscita dal campo a tre secondi dallo scadere dei tre minuti di recupero ma l’arbitro ha deciso di non dare l’ultima chance alla squadra serba.

LEGGI ANCHE >>> SERIE A, ALTRO RINVIO DOPO TORINO-SASSUOLO

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da AC Milan (@acmilan)

L’ex centrocampista dell’Inter ha applaudito ironicamente la decisione del fischietto di non concedere l’ultima opportunità agli ospiti, protestando in maniera netta con un sorriso beffardo per quanto accaduto.