Home News Milan-Juventus, allarme in casa bianconera: ha la febbre

Milan-Juventus, allarme in casa bianconera: ha la febbre

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:27
CONDIVIDI

Milan-Juventus, dopo la positività di Alex Sandro in casa bianconera si attendono gli esiti dei tamponi effettuati al gruppo squadra. Pirlo annuncia in conferenza: “Dybala con la febbre, ora sta meglio”.

Pirlo Out esonero
Andrea Pirlo, allenatore della Juventus / Getty Images

Sono ore di attesa in casa Juventus per conoscere l’esito dei tamponi effettuati al gruppo squadra. Ieri la notizia della positività di Alex Sandro, che ha spinto i bianconeri a sottoporre al test anti Covid il resto dei compagni del brasiliano. Che, domenica scorsa, ha giocato quasi l’intera partita contro l’Udinese. Si teme che il laterale verdeoro abbia potuto contagiare anche altri membri della rosa di mister Pirlo e l’allarme è stato dato direttamente dal tecnico bianconero nella conferenza di oggi.

A poco più di 24 ore dalla partita di San Siro contro il Milan infatti l’allenatore della Juve ha annunciato come Dybala abbia avuto qualche linea di febbre, ma ora l’argentino starebbe meglio. Atteso però l’esito del tampone per scongiurare ogni pericolo Covid. Per ora il numero 10 bianconero è l’unica vera scelta di Pirlo per affiancare Ronaldo domani sera al Meazza.

Leggi anche–> Juve, le ultime news di mercato 

Milan-Juventus, le probable formazioni

calciomercato Juventus Dybala
Paulo Dybala (Getty Images)

Ieri Paulo aveva qualche linea di febbre ma oggi stava meglio, sarà della partita salvo imprevisti” queste le parole in conferenza stampa di Andrea Pirlo, come rimane comunque in attesa del tampone anti Covid.

Rientrano due pedine importanti a centrocampo come Rabiot e Arthur: “Rabiot ha recuperato dalle squalifiche finalmente, Arthur anche ha recuperato e sta molto meglio”. Probabile l’impiego di uno dei due domani sin dall’inizio, con McKennie favorito per partire titolare e Bentancur in ballottaggio con i compagni.

Le due squadre potrebbero scendere in campo con queste formazioni:

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessie, Krunic, Castillejo, Calhanoglu, Rebic; Leao. All Pioli.
JUVENTUS (3-4-1-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, De Ligt; Cuadrado, McKennie, Rabiot, Chiesa; Ramsey; Dybala, Cristiano Ronaldo. All. Pirlo.