Home News La lunetta dell’area di rigore a cosa serve: la spiegazione

La lunetta dell’area di rigore a cosa serve: la spiegazione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:09
CONDIVIDI

Il calcio è sicuramente lo sport più seguito in Italia ma non tutte le regole sono chiare agli appassionati. Oggi andiamo a svelare, per chi non lo sapesse, la reale funzione della lunetta dell’area del calcio di rigore.

Lunetta area
Lunetta area

Lunetta area di rigore, perché esiste

In molti si sono chiesti cosa rappresenti la lunetta apposta nella parte centrale ed esterna dell’area di rigore. Se un calciatore subisce un fallo in quel pezzo di terreno si procederà con un calcio di punizione e non con un rigore. Proprio al penalty è legato però il motivo dell’esistenza di questa linea curva. Al momento della battuta della massima punizione infatti, tutti i giocatori non potranno essere all’interno dell’area delimitata dalla lunetta.

LEGGI ANCHE >>> NAPOLI, ROTTURA TOTALE CON MILIK

Lunetta area rigore
Lunetta area rigore (Getty Images)

Area di rigore, a cosa serve la lunetta

Rimanendo fuori da quell’area viene rispettata la distanza minima dalla palla nel momento in cui un calciatore si appresta a tirare un rigore. Una regola che non tutti gli appassionati conoscono così come molte altre che non sono spesso citate durante le partite. C’è da dire che non sempre questa regola viene osservata completamente con alcuni giocatori che, per cercare di avvicinarsi ad una possibile ribattuta del portiere, entrano nello spazio della lunetta.

LEGGI ANCHE >>> GIOIA ATALANTA, ULTIM’ORA ILICIC

La prima comparsa della lunetta su un campo di calcio risale al 1937 considerato il fatto che prima non era stata disegnata.