Home News Juventus-Lazio, Paratici: “Partita delicata. Sull’esclusione di CR7…”

Juventus-Lazio, Paratici: “Partita delicata. Sull’esclusione di CR7…”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:12
CONDIVIDI

Fabio Paratici è intervenuto ai microfoni di Dazn nel corso del prepartita di Juventus-Lazio. Tante le tematiche affrontate dal dirigente bianconero.

Paratici dichiarazioni a DAZN
Fabio Paratici © Getty Images

A pochi minuti dal fischio di inizio di Juventus-Lazio, partita valida per la 26ª giornata di Serie A, Fabio Paratici è intervenuto ai microfoni di Dazn. Il CFO della Juventus ha toccato diversi argomenti nel corso della sua intervista. Si è discusso, infatti, del momento della Juventus, delle condizioni di Cristiano Ronaldo ed anche del futuro del dirigente bianconero.

E’ il momento della Juventus

“Questo è il momento della Juventus. – Così esordisce Fabio Paratici alla trasmissione pregara di Dazn– Il club bianconero è da sempre abituato ad arrivare a Marzo con la possibilità di giocarsi partite importanti e delicate che altre squadre vorrebbero disputare. Questo ci impone di essere sempre concentrati al 100 %.”  La Juventus, martedì, all’Alianz Stadium, sarà chiamata a rimontare il 2-1 subito dal Porto nella partita di andata degli ottavi di finale di Champions League. Il dirigente si è espresso anche in merito alla partita che vede la Juventus confrontarsi contro la Lazio: “La gara contro la Lazio non è decisiva. Mancano ancora tante partite e quindi resta ancora tutto aperto. Sicuramente sarà una gara delicata. Tra Marzo e Aprile ci saranno tante partite così”.

POTREBBE INTERESSARTI—–>>>> Verso Juventus-Lazio, problemi per Ronaldo: le scelte di Pirlo

POTREBBE INTERESSARTI—–>>> Calciomercato Juventus, un centrocampista dalla Serie A per Pirlo

Sull’esclusione di CR7…

Paratici ha spiegato anche il motivo per cui questa sera Cristiano Ronaldo partirà dalla panchina. “La Juventus gioca tante partite. Non si possono giocare tutte le gare. Pirlo parla sempre con i giocatori ed insieme a loro concorda determinate decisioni. La scelta di questa sera non è sorprendente”. L’esclusione dal primo minuto contro la Lazio di CR7 ha davvero spiazzato tutti. Nella conferenza stampa prepartita di ieri, Andrea Pirlo aveva, infatti, assicurato la titolarità della stella portoghese.

Paratici sul suo rinnovo

Nel corso dell’intervista c’è stato anche lo spazio per parlare in merito alla situazione contrattuale del dirigente bianconero. “Parlo tutti i giorni con il Presidente Agnelli. Al momento non c’è fretta di discutere il rinnovo contrattuale. Se ne parlerà al momento opportuno.”