Home News Juventus-Inter, le formazioni: sorpresa Conte, punta su un esubero

Juventus-Inter, le formazioni: sorpresa Conte, punta su un esubero

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:07
CONDIVIDI

Eriksen si sta prendendo l’Inter e recuperando la fiducia di mister Conte che è orientato a schierarlo contro la Juventus. Per il danese sarebbe una conferma importante

Operazione recupero, è nuovamente il turno di Eriksen
Cristian Eriksen, centrocampista offensivo dell’Inter © Getty Images 

Inter, Eriksen conquista Conte

Sembrava dovesse andare via durante il mercato invernale, invece Eriksen non solo è rimasto ma sta scalando gerarchie nell’Inter di Conte che dovrebbe schierarlo dal 1′ contro la Juventus. Il ritorno della semifinale di Coppa Italia, rappresenta uno snodo cruciale per la stagione dell’Inter che, fuori dalle coppe europee, punta forte sulla competizione nazionale. Di contro, la “Vecchia Signora” è la regina della coppa e punta a incrementare il suo bottino, centrando una finale dove troverebbe una tra Atalanta e Napoli. Nel secondo caso, si tratterebbe di un remake della Supercoppa Italiana vinta dai bianconeri e del doppio match di campionato (il ritorno nel prossimo fine settimana al “San Paolo“, per l’andata si aspetta il recupero dopo l’ormai famosa questione Covid).

Leggi anche >>>> Juventus-Inter, info tv e streaming        

Inter, Conte pensa di dare una maglia da titolare ad Eriksen contro la Juve
Cenno d’intesa tra mister Conte e Christian Eriksen © Getty Images   

Coppa Italia, probabili formazioni Juve-Inter

Juventus (4-4-2) Probabile formazione: Buffon; Cuadrado, Demiral, De Ligt, Danilo; McKennie, Bentancur, Rabiot, Chiesa; Kulusevski, Ronaldo. Allenatore: Pirlo.
Inter(3-5-2) Probabile formazione: Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Eriksen, Young; Lukaku, Lautaro. Allenatore: Conte.

Leggi anche >>>> Bestemmia in Inter-Juventus: la decisione su Buffon

Juventus-Inter, in campo anche Eriksen
Eriksen a contrasto con Arthur all’andata © Getty Images   

Al di là delle assenze e nonostante non si tratti di campionato, da Juventus e Inter ci si attende sempre una partita speciale. Dopotutto stiamo parlando del “derby d’Italia“, quello che sognano i bambini da piccoli e tutti i campioni vorrebbero giocare da grandi. La speranza è di assistere a una gara all’insegna del fair play, con belle giocate da una parte e dell’altra. Alla fine, che vinca il migliore. Si parte dal 2-1 di “San Siro” per la Juventus.