Home News Euro 2020, beffa Italia: salta la gara inaugurale

Euro 2020, beffa Italia: salta la gara inaugurale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:03
CONDIVIDI

Ad Euro 2020 mancano meno di due mesi. Tante le novità in vista della competizione. Una di queste interesserebbe da vicino la nostra Nazionale. 

Euro 2020 beffa Italia
Uefa Euro 2020. © Getty Images

Mancano meno di due mesi ad Euro 2020. La competizione europea per nazionali sembra ormai molto vicina. Un’attesa molto più lunga del solito rispetto all’edizioni precedenti del torneo, tutto a causa, anche in questo caso, del Covid. 12 mesi fa, l’Uefa prendeva la decisione di rinviare Euro 2020 per consentire alle varie Federazioni di poter concludere i campionati. Ora, invece, sembra tutto pronto per poter consentire la disputa della competizione che, come è già noto non si svolgerà in un unico Paese, ma sarà itinerante. C’è molta attesa in vista dell’11 Giugno, giorno inaugurale del torneo. L’incontro vedrà affrontarsi Italia e Turchia allo Stadio Olimpico di Roma, ma secondo alcune voci, ci potrebbero esserci molti cambiamenti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE ——–>>> Mancini, i convocati per Euro 2021: tagli clamorosi anche con la rosa a 26

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE ——–>>> Italia, ecco gli appuntamenti più importanti in vista degli Europei

Euro 2020, beffa Italia: salta la gara inaugurale

Secondo quanto si apprende dalle pagine dell’edizione odierna di “Repubblica“, lo Stadio Olimpico potrebbe non essere la sede della partita che darà il via ad Euro 2020. La causa potrebbe essere legata agli effetti della pandemia. l’Uefa sta spingendo per avere il pubblico negli impianti che ospiteranno la competizione e l’incertezza del Governo italiano nel prendere la decisione starebbe mettendo in pericolo la gara inaugurale dell’Olimpico. L’organismo che governa il calcio europeo, starebbe pensando ad una nuova sede per il primo atto di Euro 2020. La Turchia starebbe spingendo molto per chiedere l’organizzazione della prima partita del Torneo, forte anche dal fatto di essere la sede della Finale di Champions League in programma il prossimo 29 Maggio. Anche la Russia starebbe chiedendo di poter accogliere la gara inaugurale della competizione. Ad ogni modo questa potrebbe essere una vera e propria beffa per l’Italia.