Home News Chiellini Inter, tutto vero: retroscena shock

Chiellini Inter, tutto vero: retroscena shock

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:07
CONDIVIDI

Chiellini Inter, tutto vero: retroscena shock . Lunga intervista ai microfoni di ‘So Foot’.

Giorgio Chiellini
Giorgio Chiellini © Getty Images

Chiellini Inter, tutto vero: retroscena shock

TORINO – Giorgio Chiellini si confessaSo Foot. Il difensore della Juventus, come raccontato da calciomercato.com, ha parlato del suo rapporto con Ibrahimovic: “Il mio migliore nemico. ​Stimo molto Zlatan, ci rispettiamo. Eravamo compagni di squadra, nella mia prima stagione alla Juve. Mai avuto paura di affrontarlo, mai fatto un passo indietro di fronte a lui. Aveva già una forza fisica fuori dal comune. Dopodiché è diventato il “nemico assoluto”, quando è passato all’Inter, poi semplice “avversario” al Milan o in Nazionale. Il migliore nemico della mia carriera è Ibrahimovic, senza dubbio“.

LEGGI ANCHE —> Calciomercato Juventus, trovato il sostituto di Chiellini: servono 50 milioni

Il retroscena sull’Inter

Per Giorgio Chiellini in questa intervista anche un salto nel passato e un retroscena sull’Inter: “L’offerta dell’Arsenal nel 2001? Con il senno di poi, sono stato un folle a declinare quell’offerta. Avevo 16 anni, giocavo in C, mi arrivò una proposta enorme da poco meno di 200 milioni di lire a stagione. Non mi sentivo pronto. Accettare, poi, mi avrebbe dato l’impressione di tradire il Livorno. Un anno mi chiamarono il 31 gennaio alle ore 18 per dirmi: “Devi firmare per l’Inter“. Dissi di no. Stavo facendo quarta liceo, non volevo andare da nessuna parte“.

LEGGI ANCHE —> Juventus, l’ex attacca Chiellini: “Non ha etica”

Una carriera per il difensore toscano che poteva prendere una piega diversa da quella attuale.