Home News Esonero Pirlo a un passo: la Juve lo scarica

Esonero Pirlo a un passo: la Juve lo scarica

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:17
CONDIVIDI

In casa Juventus continua a tenere banco la questione legata all’esonero di Pirlo. Il mister bianconero ieri a Udine salvato solamente da una doppietta in extremis di Ronaldo, ma fino al minuto 80 di fatto era in forte bilico. 

Pirlo – Screen video

Andrea Pirlo salvato solamente dalla doppietta di Cristiano Ronaldo. Ieri il mister bianconero se l’è vista veramente brutta in quel di Udine, con la squadra di Gotti in vantaggio per 70 minuti abbondanti di gara, prima del rigore che ha avviato la rimonta degli ospiti. La solita Juve spenta, lenta e con poche idee, ma che con due lampi improvvisi ha saputo rimettersi in carreggiata per riconquistare il terzo posto in classifica. Fino a 10′ dal termine, però, di fatto Pirlo sembrava avere il destino segnato. Se si fosse materializzata la sconfitta contro i friulani il tecnico sarebbe stato molto probabilmente esonerato al termine del match, con Igor Tudor (tra l’altro ex Udinese) pronto a subentrargli nelle ultime 4 di campionato.

Il destino ha voluto però un altro esito, con Pirlo che si è guadagnato così la possibilità di giocarsi domenica prossima lo scontro diretto contro il Milan a Torino. A fine stagione, in qualsiasi modo andrà il campionato (e la finale di Coppa) quel che succederà sembra però certo.

Leggi anche–> Juve, le ultime di mercato

Pirlo, Ronaldo lo salva dall’esonero

Cristiano Ronaldo social
Cristiano Ronaldo © Getty Images

Sembra, comunque, una decisione solo rinviata. Se ieri Ronaldo ha salvato la Juventus e Pirlo, a fine stagione a bocce ferme si tirerà un bilancio della stagione bianconera, che non può essere di certo considerata positiva. La sensazione è che neppure la qualificazione in Champions e la vittoria della Coppa Italia possano mutare il destino: Pirlo sollevato dal suo incarico (torna in Under 23?) con Allegri primo indiziato per la sua successione.

Poi sarà tempo di rivoluzione nella rosa bianconera.