Home Fantacalcio Consigli asta Fantacalcio, difensori: su chi puntare e chi evitare

Consigli asta Fantacalcio, difensori: su chi puntare e chi evitare

CONDIVIDI
Koulibaly Manchester United
Koulibaly © Getty Images

Spazio asta del Fantacalcio per molti dei fantallenatori italiani che approfitteranno della sosta. Direttagoal.it vi propone qualche consiglio per non sbagliare i propri acquisti e comporre una rosa al top. Ecco i suggerimenti relativi ai difensori di Serie A: su chi puntare e chi evitare.

Consigli asta Fantacalcio, difensori: Koulibaly-Kolarov al top

Non mancano i difensori top su cui puntare. Il miglior interprete in zona centrale nonostante il pessimo avvio è sicuramente Kalidou Koulibaly, granitico centrale del Napoli capace di garantire media elevata ed anche qualche gol nel corso dell’anno. Discorso simile per Skriniar e de Vrij, mentre con qualche credito in meno ed un rendimento ugualmente elevatissimo si potrebbe puntare sul granata Izzo, ormai certezza assoluta. Chi cerca bonus in difesa dovrà però rivolgersi certamente a Kolarov visti anche gli otto gol segnati nell’ultima stagione. Intriganti in zona gol ed assist anche gli atalantini Hateboer e Gosens così come Acerbi e Criscito. Non vanno inoltre dimenticati de Ligt che con l’infortunio di Chiellini diventerà titolare inamovibile e Manolas che sembra già calato nella nuova realtà. Tra le possibili sorprese invece ci sono Lirola, Toloi, Ghiglione e Luca Pellegrini. Alex Sandro, Romagnoli, Bonucci e Godin (occhio agli infortuni) potrebbero invece rappresentare l’usato garantito. Jolly di prima fascia Di Lorenzo e Danilo. <<< Di Lorenzo Napoli, UFFICIALE: annuncio di De Laurentiis >>>

Consigli asta Fantacalcio, i difensori da evitare

Diversi però anche i rischi in questa asta tra i difensori. Bocchetti, Felipe, Chancellor, Rossettini sono solo alcuni dei calciatori scommessa che potrebbero però rivelarsi dei flop. Da evitare certamente invece Caldara, A. Ferrari, Marrone, J. Lukaku, Luperto, Peluso, De Maio, Bani. Tutti calciatori che potrebbero giocare poco e non portare bonus ne tanto meno prestazioni positive. Malus che accompagnano spesso inoltre le prestazioni di Bastos e Regini. Da evitare inoltre anche Giorgio Chiellini vista la lunghissima assenza dai campi.