Home Calciomercato Panchina a Gattuso, chiamata dalla Serie A

Panchina a Gattuso, chiamata dalla Serie A

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:40
CONDIVIDI
Gattuso panchina
Gattuso

ESONERO MONTELLA: LA SITUAZIONE IN CASA VIOLA– La sconfitta, l’ennesima in campionato, contro il Lecce non ha fatto altro che inasprire una situazione in casa viola già complicata. La Fiorentina non riesce proprio a decollare, è stata protagonista in questo avvio di stagione di alti (pochi) e bassi (molti) e la vicenda Chiesa non aiuta di certo a rasserenare il clima nello spogliatoio. Come spesso accade in questi casi il primo a pagare è sempre l’allenatore e Montella, che sente la panchina ballare praticamente da settembre, non è così certo di arrivare a mangiare il famoso panettone.

Esonero Montella, si pensa a Gattuso

Niente di nuovo, almeno per ora, sotto il sole di Firenze. Il presidente Commisso ha rinnovato la fiducia al tecnico anche dopo il ko contro i salentini, Montella però è consapevole di non poter più fallire per non giocarsi la panchina viola. Per ora dunque nessun ribaltone è previsto ma le prossime giornate saranno decisive per chiarire il futuro della guida tecnica della Fiorentina.

Il primo nome è sempre lo stesso: Rino Gattuso, erede designato di Montella in caso di ribaltone.

FIORENTINA, NUOVO KO COL LECCE

Ribery, ko e condizioni

Intanto la Fiorentina deve anche fare i conti con il ko di Ribery. Il comunicato sulle sue condizioni rilasciato dal club: “Il calciatore è stato sottoposto nel corso della mattinata odierna ad accertamenti diagnostici a seguito del trauma distorsivo contusivo occorso durante il primo tempo della gara di ieri. Gli esami effettuati hanno evidenziato una lesione di primo/secondo grado a carico del legamento collaterale mediale della caviglia destra”.

FIORENTINA, COME SEGUIRE IL MATCH COL CITTADELLA