Home Calciomercato Juventus, regalo per Buffon dopo il record di presenze

Juventus, regalo per Buffon dopo il record di presenze

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:08
CONDIVIDI

Vicino il rinnovo di contratto per il portiere della Juventus, Gianluigi Buffon. Dopo il compleanno e il record di presenze, i bianconeri ci pensano

Società della Juventus convinta della scelta sul portiere
La dirigenza bianconera al completo © Getty Images

Juventus e Buffon ancora insieme

La Juventus e Gigi Buffon dovrebbero continuare insieme un altro anno, l’accordo per il rinnovo di contratto è vicino. Questo quanto trapela da fonti molto vicine all’ambiente bianconero, riportato anche dal quotidiano ‘La Stampa’. Una storia infinita quella tra il portiere Campione del Mondo con la Nazionale Italiana in Germania nel 2006 e la ‘Vecchia Signora’. Da quando si è spostato dal Parma, squadra che lo ha consacrato nel calcio che conta dopo una splendida prestazione a ‘San Siro’ contro il Milan, l’estremo difensore ha indossato una sorta di seconda pelle, naturalmente a tinte bianconere.

A suon di record, ha battuto l’imbattibilità di Sebastiano Rossi in serie A con la maglia rossonera e proprio di recente ha raggiunto le 1.100 presenze in carriera. Soddisfazioni conquistate con la Juve, ma non solo, perché anche la maglia azzurra gliene ha portate parecchie. I titoli conquistati non si contano più, ma gli manca quella ciliegina sulla torta della Champions, sfiorata almeno tre volte proprio con i bianconeri.

Leggi anche >>>> Juventus-Inter, il gestaccio di Conte all’intervallo – VIDEO

Buffon congratulato dai compagni per le 1.100 presenze
La Juventus festeggia il record di presenze di Buffon © Getty Images

Buffon, la Juve unico grande amore in carriera 

Proprio di recente sono arrivati altri due traguardi, uno personale e l’altro professionale. Il 28 gennaio scorso ha festeggiato i suoi primi 43 anni, mentre contro l’Inter, nella semifinale d’andata di Coppa Italia, vinta 2-1 a domicilio a ‘San Siro’ (il ritorno di ieri, terminato 0-0, ha regalato l’ennesima finale nella competizione nazionale alla Juve), ha raggiunto le 1.100 presenze in carriera. Riconoscimenti importanti ma che sembrano non ripagarlo ancora di tutto.

Come se l’anno trascorso al Psg, proprio per seguire l’ossessione Champions, quando decise di lasciare la propria casa juventina e trasferirsi in Francia, avesse lasciato un debito di riconoscenza con la sua vera, unica squadra. E allora ecco il ritorno a casa e quella voglia di superare altri record e centrare nuovi traguardi. Vuole diventare il portiere più grande a giocare in serie A, superando Ballotta e aiutare la Juventus.               

Leggi anche >>>> Juventus-Inter, il gestaccio di Conte all’intervallo – VIDEO

Juventus-Buffon, una storia infinita
Gigi Buffon e Giorgio Chiellini, vecchia guardia Juventus © Getty Images

Si è calato alla perfezione nel nuovo ruolo di secondo, da quando è tornato a Torino. Ora la maglia è la 77, ma dentro resta sempre il numero 1. Ecco che vederlo, a 44 anni, ancora vestire il bianconero, non sembra affatto un’utopia. Tra vecchi e cari amici ci si intende e l’impressione è che l’accordo si troverà.