Home Calciomercato Esonero Giampaolo, la decisione del Torino

Esonero Giampaolo, la decisione del Torino

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:00
CONDIVIDI

Esonero Giampaolo, la decisione del Torino. Il destino dell’ex Milan ancora appeso a un filo.

Marco Giampaolo
Marco Giampaolo (Getty Images)

Esonero Giampaolo, la decisione del Torino

TORINO – Sospiro di sollievo, per ora, per Marco Giampaolo. Il tecnico marchigiano con i granata ha battuto oggi il Parma con un netto 3-0 e per il momento ha salvato la sua panchina. Il presidente Cairo mette in standby le sue riflessioni ma ora si aspetta un cambio di passo del suo Torino. La classifica resta pericolante, saranno decisive le prossime gare di gennaio: Verona, Milan, Spezia, Benevento e Fiorentina le avversarie, scontri importanti per provare a tirarsi fuori dalla zona retrocessione. Se l’inversione di tendenza non avvenisse, le alternative non mancano.

LEGGI ANCHE —> Calciomercato Bologna, colpo dal Torino

I nomi per il post Giampaolo

A fare il punto sulla panchina del Torino è Tuttosport. Il profilo in cima alla lista di Cairo è quello di Roberto D’Aversa, sondato anche dal Crotone in caso di esonero di Stroppa. Un nome che piace ma che rischia di essere molto caro. Il Parma non sembra essere intenzionato a liberarlo dal contratto (scade nel 2022) senza un indennizzo. E per questo si valutano altri nomi. Dalla suggestione Davide Nicola (che piace molto ai tifosi) al ritorno di Moreno Longo. Passando per Roberto Donadoni e Leonardo Semplici. Tutti nomi che potrebbero essere molto importanti per il futuro del Torino.

LEGGI ANCHE —> Calciomercato Milan, scambio per lo scudetto: sì al Torino